Che fine ha fatto Toto Cutugno

Scopriamo che fine ha fatto Toto Cutugno, uno dei cantanti italiani più amati nel mondo che oggi ha 74 anni

Toto Cutugno, all’anagrafe Salvatore Cutugno, nasce a Fosdinovo il 7 luglio 1943. Figlio di un ufficiale di marina e di una casalinga, Toto è il secondogenito di tre figli. La famiglia si trasferisce per motivi di lavoro a La Spezia quando ha solo pochi mesi.

Per questo motivo il cantante considera ancora oggi la cittadina ligure il suo luogo di origine. Il padre, suonatore di tromba, incoraggia Toto ad intraprendere la carriera musicale in giovane età. Ha soltanto tredici anni quando partecipa ad un concorso come batterista, giungendo terzo. Nella prima metà degli anni sessanta entra a far parte di un gruppo, Toto & i Rockers, per poi formare Toto e i Tati nel 1965, con cui ottiene un contratto per Carosello.

Dopo questa esperienza arrivano gli Albatros, un gruppo che lo vede oltreché batterista anche cantante per la prima volta. Due partecipazioni al Festival di Sanremo ed una al Festivalbar che ottengono discreti successi. Il suo primo brano da solista arriva nel 1976, quando ancora Toto Cutugno fa parte degli Albatros. Il successo di Come ieri, come oggi, come sempre non è quello sperato, mentre Donna, donna mia l’anno successivo svetta ai vertici delle classifiche divenendo anche la sigla del programma TV Scommettiamo? condotto da Mike Bongiorno.

Sempre per il conduttore incide nel 1980 Flash. Proprio il 1980 rappresenta per Toto Cutugno l’anno forse più fortunato della sua carriera. Incide per Adriano Celentano Il tempo se ne va un brano che ha ottenuto un successo mondiale, partecipa al Festival di Sanremo e vince con la canzone Solo noi, ed al Festival di Tokyo con Francesca non sa. Il Festivalbar di quell’anno lo vede partecipe con due brani: Innamorati, con cui giunge quarto, e Olimpic Games, scritto per Miguel Bosè che si aggiudica il primo posto. Nel 1983 torna a Sanremo con il brano che risulterà il suo portabandiera: L’italiano.

Giunto al secondo posto tra i Big, il brano verrà successivamente tradotto da vari artisti in tutto il mondo. Quella del secondo posto sembra per Toto Cutugno una maledizione. Con quindici partecipazioni totali al Festival della Canzone Italiana infatti è riuscito a classificarsi secondo per ben sei volte. Da un po’ di tempo però si sono perse le tracce del noto cantautore, in realtà trasferito in Kazakistan dove sta vivendo una seconda giovinezza fatta ancora di successi e importanti riconoscimenti.

Di recente il cantante, che oggi ha 74 anni, ha fatto preoccupare i fan. Toto Cutugno si trovava in Belgio, nella cittadina di Seraigne, quando ha avuto un malore che l’ha costretto al ricovero in ospedale. Il suo concerto è stato annullato, ma l’artista ha fatto sapere tramite il suo staff di stare bene.

“Vorrei tranquillizzare tutti sul mio stato di salute – ha svelato -. Il caldo eccessivo di questi giorni ha causato un momentaneo stato di debolezza che mi ha costretto a non esibirmi in Belgio. Adesso sto bene, qui in ospedale mi fanno sentire a casa. In settimana sarò dimesso e dopo qualche giorno di riposo riprenderò il tour internazionale”.

Toto Cutugno

Toto Cutugno

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che fine ha fatto Toto Cutugno