Che fine ha fatto Persegani

Persegani è il famoso cuoco italiano, apparso varie volte in televisione mentre era intento a preparare dei piatti davvero speciali

Daniele Persegani è il mito assoluto di molte casalinghe italiane. È nato il 29 ottobre del 1972 a Cremona, ove è cresciuto sviluppandosi come personalità. Da allora ha sviluppato il suo amore per la cucina. Come ha raccontato lo stesso Persegani, egli amava sperimentare con il cibo, provocando talvolta dei gran disastri. La sua carriera è stata tanto rapida, quanto difficoltosa, ma la svolta è arrivata nel 2016, con la partecipazione al programmi televisivo la Prova del Cuoco , in onda sulla Rai. Prima di essere diventato lo chef principale della casa Rai, egli ha avuto un ruolo importante nella Alice Tv.

Oggigiorno Daniele è un consulente amministrativo per un’azienda multinazionale che produce i macchinari dediti al mondo della ristorazione. Oltre a prendere parte alla Prova del Cuoco, conduce una rubrica culinaria sul giornale mensile Alice Magazine. Le sue ricette sono famose per essere semplici, ma in contempo innovative. Persegani è difatti conosciuto come un cuoco sperimentatore. Caratteristica peculiare questa che ha sviluppato da bambino e che si è portato nel mondo degli adulti. Tutt’oggi continua anche la collaborazione con la Casa Azzurri, ove ha il compito di preparare l’alimentazione per la Nazionale italiana di calcio .

Grazie alla sua fama e alle ricette squisite e in contempo semplici, è famoso lontano dai confini del Bel Paese. Stando a quanto riporta Agrodolce, Persegani si è posizionato in 30° posizione in una classifica sui cuochi più popolari sul web. Da dicembre 2013 continua la sua collaborazione con il programma Alice Kochen, visibile in Germania, Svizzera e Austria. In questi programmi svolge la sua abitudinaria attività da cuoco, proponendo ai telespettatori di lingua tedesca le sue ricette innovative e in contempo gustose.

Sulla Rai lavora insieme ad Antonella Clerici , che sembra apprezzarne la fantasia e lo stile. Inoltre Persegani lavora sul suo 4° libro, in uscita nel 2017. Precedentemente il cuoco italiano ha scritto opere culinarie, come Il pranzo della domenica, A tavola in 60 minuti e l’Occasione fa lo chef. Talvolta si presta anche come istruttore per insegnare l’arte della cucina alle nuove generazioni. Tra le sue collaborazioni, difatti, spiccano quelle avute con alcuni Istituti secondari del Cremonese. Come ha spesso affermato, sogna di partecipare alle Olimpiadi del cibo, se queste dovessero essere mai inventate. Nello specifico è una personalità che non ha paura di mettersi nel gioco e rischiare. Ama imparare e scoprire gusti e cibi nuovi. Per soddisfare queste sue curiosità ama viaggiare molto in Stati anche lontani.

Che fine ha fatto Persegani