Che fine ha fatto Lamberto Sposini

Lamberto Sposini è stato un volto storico del TG5, ritiratosi ormai a vita privata per gravi motivi di salute. Ripercorriamo la sua carriera professionale

Lamberto Sposini è nato a Foligno il 18 febbraio 1952. È assente dal piccolo schermo dal 29 aprile 2011, quando è stato colpito da un’emorragia cerebrale, poco prima di condurre la puntata del programma di intrattenimento Rai “La vita in diretta”. Viene sottoposto ad un delicato intervento chirurgico e nei mesi successivi passa da una clinica riabilitativa all’altra. Attualmente si sa poco di Sposini, in quanto viene mantenuto uno stretto riserbo sulle sue condizioni di salute. Esattamente un anno fa, lo stesso giornalista ha fatto sapere di aver chiuso con la televisione e il giornalismo.

Lamberto Sposini, dopo la laurea in Farmacia, intraprende la carriera giornalistica. Nel 1978 diviene giornalista professionista e l’anno seguente entra in Rai. Conduce prima il tg regionale dell’Umbria, poi diventa inviato per la trasmissione sportiva “90º minuto”. Ricopre questo ruolo per 6 anni, venendo in seguito promosso a conduttore del TG1. Nel 1991 passa a Mediaset e, insieme a Clemente Mimun, Emilio Carelli, Cristina Parodi, Enrico Mentana e Cesara Buonamici, fonda il TG5. Nel 1993 ne diverrà vicedirettore.

Nel 2006 lascia Mediaset dopo uno screzio avuto con l’allora direttore del TG5 Carlo Rossella. Dopo varie conduzioni su reti private di seconda fascia, torna in Rai. La sua storia con la TV di Stato ricomincia nelle vesti di opinionista in vari programmi. Solo nel 2008 diventa il conduttore del programma “La vita in diretta”. Vista la grande professionalità del giornalista e gli ottimi risultati, Lamberto Sposini viene riconfermato anche per le successive edizioni della trasmissione. Nel 2011 viene affiancato alla conduzione dalla storica amica Mara Venier, presente negli studi del programma al momento dell’emorragia cerebrale che ha colpito il giornalista.

Nella vita privata Lamberto ha una figlia, avuta dall’ex moglie Sabina Donadio. Quest’ultima, nonostante la fine del loro matrimonio, è rimasta al fianco del giornalista per aiutarlo nella sua lotta alla malattia. Attualmente, come ammesso dalla stessa Donadio, Lamberto non parla più e non riesce ad esprimersi nemmeno con la scrittura e punta il dito contro il mondo della televisione e del giornalismo, sottolineando come Sposini si sia ritrovato solo. Infatti, pare non si sia fatto vivo quasi nessuno dopo il periodo più brutto della malattia. Ecco quindi che fine ha fatto lamberto Sposini. Oggi Lamberto Sposini comunica attraverso il suo profilo Instagram in cui si vedono scene di vita quotidiana

Che fine ha fatto Lamberto Sposini