Case di lusso

Le rilevazioni del Centro Studi di Casa.it confermano che il settore delle case di pregio continua a godere di una certa vitalità, nonostante la forte crisi che sta interessando il mercato immobiliare italiano. Prezzi al mq in aumento in Svizzera e in alcune località della Francia; in moderata flessione, invece, le località italiane. Il settore degli immobili di lusso dimostra dunque di essere in buona salute e di avere un buon potenziale. “Un chiaro segnale dell’importanza di un mercato che sembra non conoscere la crisi economica,” afferma Daniele Mancini, AD di Casa.it.

E’ in crescita infatti l’interesse per questo genere di immobili da parte del mercato estero: le ricerche su Casa.it per case di lusso da parte degli stranieri sono in aumento prevalentemente dagli USA dove si registra un +9%, dal Regno Unito con un +3% e dalla Russia con un incremento anno su anno a doppia cifra (+12%); per quest’ultima nazione i compratori arrivano in particolare da Mosca (55%) e San Pietroburgo (30%). Rimangono, invece, stabili le ricerche da Francia e Germania.

Quali sono le dimore preferite dagli stranieri in Italia? Un’analisi del traffico su Casa.it ha evidenziato queste tendenze: i Russi sono attratti dal lusso sfrenato dalle le ville di design, gli Inglesi cercano le dimore storiche più nascoste della Toscana o delle città d’arte come Firenze, Venezia e Roma mentre gli Americani sono affascinati dal Made in Italy. Analizzando la domanda registriamo che i Russi sono quelli che indicano un maggior potere di acquisto compreso in media tra € 10.000 e € 15.000 al mq; per le ville esclusive della Costa Smeralda si superano anche € 15.000 al mq. Più contenuti Inglesi e Americani con un budget medio tra € 8.000 e €12.000 al mq.

Le attenzioni degli stranieri si focalizzano su alcuni classici del lusso italiano, i Russi concentrano le loro attenzioni sulle ville sul lago di Como e sono particolarmente affascinati da Cernobbio, gli attici nel quadrilatero della moda di Milano e le ville esclusive della Sardegna. Gli Inglesi si concentrano su castelli e dimore storiche dei Colli Senesi, le masserie in Puglia e gli immobili del centro storico di Venezia. Le case più ricercati dagli americani sono quelle di design nelle principali città oltre a casali storici toscani.

Alcuni dei pezzi pregiati di un’offerta che promette di espandersi rapidamente in modo da fornire uno strumento sempre più valido alle agenzie immobiliari specializzate nel settore lusso sono un convento trasformato in un loft nel centro di Firenze, oppure un castello sulle colline umbre o una villa di design a Punta Aldia, Sardegna.

Fonte:

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Case di lusso