Carmen Consoli, cantante: biografia e curiosità

Carmen Consoli è una famosa cantante italiana, che suona il basso, la chitarra e compone delle stupende canzoni. Scopriamo di più insieme su questa donna

Carmen Consoli (nome completo: Carla Carmen Consoli) è nata a Catania il 4 settembre del 1974. Durante la sua carriera musicale ha pubblicato più di 8 album registrati in studio, 1 compilation, 1 album di colonne sonore, 4 videoalbum e 2 album dal vivo. Oltre a poter vantare di numerose collaborazioni con artisti del calibro mondiale, ha dato vita anche a 33 singoli. La quantità di dischi che Carmen Consoli ha venduto in Italia supera i 2 milioni. Inoltre, ha vinto un disco di multiplatino per via del fatto che è stato un membro del gruppo “Artisti Uniti per l’Abruzzo”. Altresì ha vinto tre dischi d’oro e 11 di platino.

A partire dal 1997 e fino al 2015 Carmen Consoli ha pubblicato 7 album in studio rimasti per diverso tempo in testa alle classifiche italiane. Inoltre, Carmen Consoli ha ricevuto altri importanti riconoscimenti, come la Targa Tenco, due premi Lunezia, un nastro d’Argento, due candidature al David di Donatello e tanto altro ancora. Oltre all’Italia, Carmen Consoli è famosa anche all’estero. Ha tenuto 3 concerti a New York, dove c’è stato il tutto esaurito. Ha svolto anche diverse tournée in giro per l’Europa e per l’America del Nord.

Carmen Consoli ha partecipato al Festival di Sanremo per ben 3 volte. Nel 1996 Carmen ha preso parte all’evento con il brano Amore di plastica, nel 19977 con Confusa e felice e nel 2000 con il brano In bianco e nero. Tuttavia la giovane ragazza proveniente da Catania non è mai riuscita a trionfare. Il suo avvicinamento al mondo della musica lo deve al padre, Giuseppe, appassionato sia di musica italiana (è un fan sfegatato di Domenico Modugno), sia del rock, della black music, del jazz e del blues suonato molto lontano dai confini dell’Italia.

Il padre motiva la bambina a studiare la composizione, a cantare e a interpretare le canzoni ancora durante gli anni della scuola. Così, a soli 9 anni Carmen inizia a studiare la chitarra. La sua prima esibizione avviene a 13 anni in uno dei club di Catania. In infanzia si diletta in cover di artisti quali Jimi Hendrix, Tina Turner e Janis Joplin. In contemporanea si diploma come un perito commerciale. Negli anni successivi tenta invano di avere successo al Festival di Sanremo tramite le sue prime composizioni. Il successo arriva nel 1997, con il brano Confusa e felice e da allora è solo una strada in discesa fino a un riconoscimento planetario.

Forte, indipendente e decisa, Carmen Consoli è diventata madre di Carlo Giuseppe nel 2013 grazie alla fecondazione assistita: “Stavo diventando grande – ha raccontato in un’intervista a Vanity Fair – e avevo voluto una vita che non mi aveva permesso di costruire un rapporto solido con un uomo che potesse diventare il padre dei miei figli. Poi ho visto Gianna Nannini diventare madre a più di 50 anni, sola. E ho pensato: “Allora si può fare”. Così ho deciso di andare all’estero per una fecondazione assistita. È stata un’esperienza molto forte”.

Dopo un periodo lontano dalle scene la cantante è tornata sul palco con un nuovo disco, Eco di Sirene, ed è stata protagonista dei David di Donatello 2018, dove si è esibita sulle note di L’ultimo bacio uno dei suoi più grandi successi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Carmen Consoli, cantante: biografia e curiosità