Il battesimo di Louis: l’omaggio a Lady D e i padrini (che non saranno Meghan e Harry)

Dall'omaggio a Lady D, ai padrini (che non saranno Harry e Meghan): vi sveliamo tutto sul battesimo di Louis

Il conto alla rovescia per il battesimo di Louis è iniziato. Il grande evento si svolgerà alla presenza di Kate Middleton e William, con un omaggio a Lady D e gli zii Meghan ed Harry.

I duchi di Sussex saranno i padrini del terzogenito di Kate? Secondo le ultime indiscrezioni probabilmente no. Il piccolo, che ha già due mesi ed è quinto in linea di successione al trono inglese, avrà padrini e madrine molto particolari, ma non gli amati zii. Già in precedenza infatti, i duchi di Cambridge avevano scelto per questo ruolo amici e collaboratori fidati, anziché familiari.

Fra i nomi più quotati c’è quello di Tiggy Pettifer, ex bambinaia di William e Harry, ma anche Miguel Head, segretario di William o Rebecca Priestley, che per anni è stata accanto a Kate Middleton. In corsa per il ruolo più importante nel battesimo di Louis c’è anche Laura Lopes, la figlia di Camilla Parker-Bowles, e Lady Jane Fellowes, sorella della principessa Diana. Qualcuno ha fatto anche i nomi di James o Pippa Middleton, ma i fratelli di Kate sono meno quotati.

Ad attirare l’attenzione però è soprattutto la location del battesimo. Il terzo royal baby infatti verrà battezzato nella cappella reale di St James a Londra, un luogo ricco di significato per William e Harry. Fu qui infatti che la bara di Lady Diana rimase per cinque lunghi giorni, dopo l’incidente a Parigi e il ritorno in patria. Fra queste mura i figli della “principessa del popolo” venne salutata per l’ultima volta dai suoi figli, prima del funerale.

La scelta dunque non arriva a caso, soprattutto perché nel 2013, George venne battezzato proprio in questa chiesa. A celebrare il rito ci sarà Justin Welby, arcivescovo di Canterbury e guida spirituale della famiglia reale. Fra gli ospiti Harry e Meghan, il nonno Carlo e soprattutto la Regina Elisabetta II. Per l’ex star di Suits si tratterà di un ritorno alle origini, visto che il suo battesimo, poco prima delle nozze, si è svolto a St James.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il battesimo di Louis: l’omaggio a Lady D e i padrini (che non s...