Alicia Vikander: vita, carriera, curiosità

Nasce una stella. Stiamo parlando di Alicia Vikander, attrice nativa di Gothenborg, candidata agli Oscar 2016 per la sua interpretazione di Gerda Wegener

Oramai non si fa che parlare di Alicia Vikander, affascinante attrice che ha conquistato con la sua bellezza e soprattutto bravura Hollywood. La critica ha sottolineato il suo talento innato nel sapere interpretare con grande maestria ruoli differenti. I suoi personaggi sono sempre particolari ed originali. Già l’anno scorso la Vikander è stata candidata a due “Golden Globe” e a due “BAFTA”. L’attrice svedese già da piccola aveva le idee chiare su quello che avrebbe voluto fare nel suo futuro. Il suo sogno era quello di diventare un’ étoile. Dopo studi appassionati ed esperienze anche in bellissimi musical Alicia Vikander decide di appendere le scarpette al chiodo e di cimentarsi completamente in prove di attrice e dati i risultati è chiaro che questa illuminazione si è rivelata la migliore.

Alicia è figlia d’arte: la madre Maria Fahl Vikander è, infatti, una nota interprete teatrale, che si dice, l’abbia seguita e consigliata nelle scelte lavorative. Sicuramente l’avventura professionale che porta Alicia Vikander all’attenzione dei media e del grande pubblico è la sua partecipazione alla fiction tv “Andra Avenyn”, nel 2008. Grandissima è per la giovane attrice la gratificazione che ottiene con il ruolo di Katarina, nel film “Pure”, diretto da Lisa Langseth. E’ in questa occasione che la Vikander si aggiudica nell’ambito del Festival del Cinema di Stoccolma del 2010, il riconoscimento svedese “Rising Star Award” e di seguito, al Festival di Berlino, lo “Shooting Star Award”. Altra sua applaudita interpretazione resta quella di “Mads Mikkelsen” nella pellicola dal titolo “Royal Affair” di Nikolaj Arcel. Il lavoro cinematografico, ricordiamo, è stato presentato al 62° Festival Internazionale del Cinema di Berlino e candidato all’Oscar come migliore film straniero agli 85° Academy Award.

Alicia Vikander affronta moltissimi film drammatici con grande sensibilità, calandosi con naturalezza, in parti davvero difficili. Impossibile non citare “Son of a Gun” di Julius Avery, oppure “Testament of Youth”, per la regia di James Kent. In quest’ultimo lavoro la Vikander si aggiudica la nomination ai “BIFA Award” come miglior attrice protagonista. L’anno scorso Alicia è stata impegnata in ben cinque lungometraggi: in due di essi viene candidata ai “Golden Globe” come miglior attrice protagonista e non protagonista. Chi la conosce parla del suo carattere curioso, della sua forza d’animo e soprattutto del suo essere instancabile. Corrono voci che lavorerà al fianco di Matt Damon per il film Jason Bourne 5. Ma dovremo attendere per vederla l’arrivo del mese di luglio 2016. In una vita professionale così impegnata verrebbe da chiedere se Vikander ha posto anche per l’amore. Il gossip rivela che l’attrice frequenterebbe con grande slancio il collega Michael Fassbender.

Alicia Vikander: vita, carriera, curiosità