La lezione di Nina Rima, modella senza gamba: “Imparate ad amarvi”

Nina Rima modella 19enne cui è stato amputato un piede nel 2017, è riuscita a trovare nel suo incidente un motivo per sorridere ancora di più alla vita

C’è davvero tanto da imparare da Nina Rima, giovanissima modella originaria di Como, alla quale nel 2017 è stato amputato un piede per un “incidente stupidissimo”, come racconta lei. E che anziché cadere in depressione o lasciarsi buttare giù, è riuscita a trovare nell’incidente e nella sua nuova condizione fisica, un motivo e uno sprono per sorridere ancor di più alla vita.

Ospite da Chiambretti a #Cr4 La Repubblica delle Donne, nella puntata andata in onda mercoledì 4 dicembre 2019, Nina ha lasciato tutti senza parole. Raccontando con serenità il suo incidente, peraltro molto recente, essendo accaduto nella primavera del 2017. E soprattutto confessando come tutto questo le abbia in qualche modo cambiato la vita in meglio, a differenza di quello che tutti potrebbero pensare.

“La mia famiglia si è ritrovata”, ha detto la modella a Chiambretti, “E il grande affetto delle persone che mi seguivano sui social si è pian piano trasformato in ringraziamento per la forza e la positività che riuscivo a trasmettere io a loro, con la mia esperienza”.

Scorrendo il profilo Instagram di Nina, si resta ancor più stupiti dal sorriso che non ha mai abbandonato questa giovane ragazza, anche e soprattutto nei giorni immediatamente successivi all’incidente. Nina ha postato foto gioiose all’indomani dell’amputazione, corredate da frasi come “Sorridere, voce del verbo nonostante tutto” e “Non puoi decidere il tuo destino, ma puoi decidere come affrontarlo❣️”.

In una foto in particolare, con la sua gamba senza protesi in primo piano, Nina scrive un pensiero molto profondo,che dovrebbe essere letto da tutti quelli che non riescano ad accettarsi (magari per motivi ben meno gravi di Nina) e volersi bene:

 

Questa è la versione di me senza armatura, o meglio la nuova versione di me da due anni a questa parte.
Se c’è una cosa che ho imparato nella vita è che bisogna abbracciare le proprie debolezze, i propri difetti e le mancanze, nessun’altro lo farà per voi.
Fate pace con le vostre ferite e con ciò che vi manca o quello che non vi piace di voi!
Prendetevene cura, e non abbiate mai paura di mostrarlo agli altri.
Rendete i vostri limiti punti di forza, magari cercate qualcuno che vi ami per ciò che non siete perché sono proprio le vostre diversità a rendervi ciò che siete, unici e speciali!
Imparate a prendere sotto braccio le vostre paure e insieme spaccherete il mondo.
Amatevi, ancora prima di essere amati!

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La lezione di Nina Rima, modella senza gamba: “Imparate ad amarv...