Consigli di stile per un look perfetto (sempre)

Intervista a Tjaša Dornik, icona di stile e fashion influencer a livello internazionale. Tjaša ci dà alcune dritte per creare dei look di successo e sentirci delle dive anche in ufficio

A tutte sarà capitato di aprire l’armadio e chiedersi: “E adesso cosa mi metto?”. La scelta del look è uno dei problemi che angustia maggiormente noi donne, perché come diceva la grande Coco Chanel: “Se una donna è mal vestita si nota l’abito, se è vestita impeccabilmente si nota la donna”. L’outfit è come un biglietto da visita che può condurre al successo tanto nel lavoro, quanto nella conquista di un uomo (ecco le tendenze moda della stagione).

Proprio per non commettere errori, ci siamo rivolte a Tjaša Dornik, icona di stile e fashion influencer, chiedendole alcuni consigli fondamentali in fatto di look (consigli che molte volte dovrebbero seguire anche i vip).

Tjaša Dornik è la fondatrice e l’amministratrice del progetto “Bollicine di Stile” e punto di riferimento del fashion system internazionale. Tjaša ha fatto della moda il suo lavoro, fornendo online dritte fashion e aiutando noi donne a diventare delle vere e proprie dive, anche grazie all’app “My Sparkling Diary”, di sua creazione, un diario di stile virtuale da condividere con gli amici.

Che cosa significa per te avere stile?
Una donna con stile sa quello che desidera ed è fedele a se stessa. Cambia il proprio look a piccole dosi, non lo stravolge ma lo integra. Cresce nella propria raffinatezza e non smette mai di imparare. È curiosa e inventiva, non segue i dettami ma li crea. Non vive di luoghi comuni ma rifugge dalla banalità. E lo fa con un gusto estetico grandissimo che è la sua linea guida. Chi ha stile è un esteta.

La nuova app “My Sparkling Diary” come può aiutare le donne a trovare i look giusti?
Con “My Sparkling Diary” una donna può creare i propri look preferiti, da sola o in compagnia di chi secondo lei ha molto gusto ed inserirli tra i propri look in modo da ricordarne sempre i dettagli. In questo modo potrà anche creare una valigia al volo e partire all’ultimo minuto. Ma “My Sparkling Diary” è molto di più. Una donna può anche tenere traccia di cosa ha indossato e con chi ed attraverso un meccanismo di tags è possibile sapere esattamente cosa si è indossato con le varie persone, avendo la possibilità di ripetersi o no, a seconda del proprio desiderio. Ciò è molto utile a chi ha una vita sociale intensa. Inoltre, una donna può decidere di seguire i consigli delle amiche ed indossare i look che i suoi amici hanno votato con i voti più alti e di conseguenza le stanno meglio. In estate, inoltre, è in arrivo anche un’implementazione con la quale si potranno richiedere consigli di varia natura agli amici in tempo reale. Per non sbagliare più un acquisto. E per sapere, in media, quale oggetto piace di più. Semplice ma utilissimo!

Quale outfit da ufficio consigli per non apparire banali o spente?
Dipende dalla stagione. Finché il tempo lo consente, prediligo le giacche, a manica lunga o corta, in base alle temperature esterne. Sotto è bellissima una t-shirt gioiello oppure una camicia da donna con gemelli. Due spille, un gioiello importante, uno smalto adeguato e impeccabile e il rossetto perfetto faranno il resto. Da non dimenticare un profumo giusto e mai dozzinale.

Quale outfit consigli per un appuntamento romantico?
Indubbiamente qualcosa che faccia sentire sensuali. Personalmente sono amante degli abitini e li scelgo per tutte le occasioni. Può essere più scollato oppure più aderente. Forse semplicemente di un colore brillante. Con questo abito dobbiamo sentirci sicure, avere autostima, essere a nostro agio. E non dimenticare degli orecchini chandelier e un grandissimo anello da cocktail. Se siamo timide, potremmo giocare con lui per scaricare l’adrenalina. Nella boutique delle dive di “Bollicine di Stile” ho creato alcune parure introvabili e particolarmente adatte per l’occasione. Con anelli che saprebbero ammaliare chiunque…

Nel nuovo progetto “Bollicine di stile” verranno organizzati eventi “Be a star”, il look può trasformare davvero la donna in una star?
Se la donna è convinta di esserlo, sì, indubbiamente. Se la donna si sente costantemente fuori luogo, neppure la prescrizione medica può renderla una Star. E nemmeno Harry Potter. Se una donna ha una buona considerazione di se stessa e vorrebbe solamente limare alcuni dettagli, dare del pepe al suo stile, un evento che spiega lo stile e la vita delle dive può essere certamente simpatico e raccomandato. Per impararne una più del diavolo…

Quanto sono importanti gli accessori nel costruire un outfit?
A mio avviso sono importantissimi. Da notare che spesso scelgo gli abiti proprio partendo dai gioielli o dalle scarpe che desidero indossare. È strano, ma funziona. Impari ad acquistare capi splendidi ma versatili e giocare con quel tocco in più che rende veramente glamourous un abito e una donna. Anche una valigia sarà molto più leggera e più facile da preparare!

Quale capo di abbigliamento e quale accessorio non possono mancare nell’armadio?
Questo dipende dal tipo di donna. Per uno stile da diva retrò, una donna dovrebbe avere una camicia di seta ampia con gemelli, indossare parure di gioielli veri o falsi che siano, portare con eleganza un jeans e con disinvoltura un tubino. Via libera a stole di cashmere, piume, pizzi e pelliccia. A una décolletée classica declinata in molti colori. A dei capi spalla importanti. Per preparare la valigia in un batter d’occhio (anche con l’aiuto di “My Sparkling Diary”) ed essere sempre in ordine.

Scarpe e borsa coordinate o no?
Coordinate nel colore e nello stile. Ma con qualche piccola declinazione nel tipo di pelle. Per essere speciali ma mai banali.

Ballerine, sneaker e sandali ultra piatti sono ammessi?
Sempre. Possiamo essere elegantissime e speciali anche rasoterra. Basta vedere Marta Marzotto e la sua collezione di sandali gioiello ultra-flat. Ma se sei giovane e il portamento te lo consente, nulla può superare uno stiletto. Avrai un andamento diverso e molto più irresistibile!

Qual è la tua icona di stile?
Ammiro le donne che hanno saputo portare con naturalezza qualsiasi capo senza apparire mai fuori luogo. In primis, la donna più elegante d’Italia, la mia madrina Marta Marzotto. Bellissima in tailleur e in caftano, elegante come poche. Tra le straniere indubbiamente Audrey Hepburn per la grazia. Tra le dive attuali mi piace Emma Stone. Che non ne sbaglia una.
Ma lo stile va costruito in base alle proprie esigenze. Seguire troppo quelle degli altri può essere pericoloso. E rendere banali. Non vorrei essere ripetitiva … ma con “My Sparkling diary” tutte le donne possono diventare dive! :)

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Consigli di stile per un look perfetto (sempre)