Tina Turner ci ha insegnato che la vita è solo una. Ed è nostra

La resilienza, la sincerità e la forza d’animo: ecco cosa ci ha insegnato la regina del rock

La sua voce è inconfondibile e il suo nome ha segnato un’epoca intera e un genere musicale che, prima del suo arrivo, era appartenuto principalmente all’universo maschile. Lei è Anna Mae Bullock, la regina del rock conosciuta dal mondo intero come Tina Turner.

Il suo percorso di vita è straordinario ma non privo di insidie. Sin da giovane Anna deve scontrarsi con una realtà che le è stata sbattuta in faccia troppo precocemente, sua madre infatti la abbandona a soli 11 anni e a 18 anni, incinta, viene lasciata dal suo fidanzato.

Nell’apice del suo successo la donna conosce Ike che presto diventa suo marito. I due si uniscono profondamente prima come professionisti, poi come amici e infine come amanti. Ben presto si ritrovano a calcare i palcoscenici di tutto il mondo come duo. Ike & Tina Turner sono bellissimi e bravissimi, insieme sembrano infallibili e perfetti ma le loro apparizioni pubbliche nascondono fin troppo bene qualcosa di terribile.

Il sì a quella proposta di matrimonio portò Anna direttamente in un inferno fatto di abusi, soprusi e violenze. Nonostante la nascita del secondogenito, figlio di Ike, il loro mondo restava perverso e i segni di quel dolore la cantante li portava nel cuore, prima che sulla pelle.

Un giorno, stanca di tutto questo lasciò Ike e la sua casa con una piccola borsa e una sciarpa per scappare via da quel mondo che non gli apparteneva. Lo aveva capito che anche se la vita non gli aveva risparmiato niente, era il momento di riprendersela perché era sua, sua soltanto.

David Bowie una volta l’ha definita “la fenice che sorge dalle ceneri” e Tina Turner lo è davvero. La vita non le ha fatto sconti ma lei, inconsapevolmente ha fatto suo il concetto di resilienza ed è tornata a splendere più che mai. A 40 anni si è rimboccata le maniche e si è lanciata in una carriera da solista non con poche difficoltà. “Sei troppo grande” le dicevano senza contare che si trattava di una donna, sola. Questo non l’ha fermata e anzi, è proprio in quel periodo che la star ha scritto le sue canzoni più belle, tra queste l’indimenticabile What’s Love Got to Do with It.

“Nella vita ho dovuto arrangiarmi da sola. Sempre, fin dall’inizio. Ho dovuto uscire nel mondo e diventare forte per scoprire la mia missione nella vita.”

Le parole di Tina raccontano la sua forza e il suo coraggio e possiamo dire a gran voce che lei, la sua missione l’ha trovata davvero. La sua tenacia, la sua forza, il suo non mollare mai, sono gli insegnamenti più grandi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tina Turner ci ha insegnato che la vita è solo una. Ed è nostra