I 10 cibi da non tenere mai in frigorifero

Dai pomodori alle banane, i dieci alimenti (più uno) che non vanno mai conservati in frigorifero

Il frigorifero non è sempre il luogo migliore per conservare i cibi, anche quando le temperature si fanno bollenti.

In particolare l’ambiente umido e freddo può compromettere la fragranza, le proprietà e il sapore di questi dieci alimenti che non devono mai essere riposti in frigo:

Il basilico
Appassisce più velocemente e assorbe gli odori degli altri cibi. Essendo una pianta, va conservato nell’acqua come qualsiasi altro fiore. In alternativa, potete congelarlo dopo aver lavato e asciugato le foglie.

L’aglio
Germoglia, diventa gommoso e ammuffisce. Meglio conservarlo in sacchetti di carta in un luogo fresco e asciutto.

I pomodori
Perdono il sapore, diventano molli e farinosi. I pomodori vanno conservati in una ciotola all’aperto.

Il pane
Si asciuga e si secca velocemente. Se non potete consumarlo subito, meglio surgelarlo in freezer.

Il caffè
Tende ad assorbire gli odori come il basilico. Per conservare il suo aroma naturale tenetelo in dispensa, in un contenitore ben chiuso che preservi la sua freschezza.

Le cipolle
Come l’aglio, diventano molli e tendono ad ammuffire. Bisogna invece tenerle ben sigillate, in un luogo fresco e asciutto, ma separate dalle patate: insieme si deteriorano più velocemente.

L’olio d’oliva
Il freddo del frigo ne modifica le proprietà organolettiche. Va tenuto in luogo fresco e buio per evitare l’ossidazione.

Il miele
La temperatura ideale per la conservazione del miele è compresa fra i 15 e i 20 gradi, in luogo fresco, asciutto e lontano dalla luce. Per questo non va mai conservato in frigorifero, nemmeno dopo l’apertura del vasetto.

Le patate
Vanno conservate in un luogo buio e asciutto, meglio se in un sacchetto di carta. Il freddo ne altera il sapore, rendendole più dolci. Le patate temono anche la luce che le fa germogliare più in fretta diventando anche tossiche.

Le banane
Vale la pena mettere le banane in frigo solo se già mature per farle durare un paio di giorni in più. Se acerbo, questo frutto va conservato fuori altrimenti rischia di annerirsi più rapidamente.

Un ultimo consiglio riguarda l’avocado che può essere conservato in frigo solo se maturo, come le banane.

I 10 cibi da non tenere mai in frigorifero