Tutti matti per le nuvole d’uovo: sapete come si fanno?

Che i nuovi trend in fatto di cibo siano legati a quanto rendono nelle fotografie non sorprende e infatti le Nuvole d’uovo sono diventate un must proprio grazie alla loro presenza su Instagram.

Immagini delle Nuvole d’uovo spopolano su Instagram tanto da diventare ormai un piatto cult, sapete cosa sono e come si fanno?

Nuvole d’uovo: la leggerezza è servita sui social
Le fotografie che circolano su internet sono davvero accattivanti: un tuorlo dal colore acceso giace su una nuvola soffice di albume. L’idea di leggerezza che le Nuvole d’uovo trasmettono sono una vera tentazione per gli occhi e per il palato.

Volete farle in casa? Come prima cosa dovete dividere il tuorlo dall’albume, facendo molta attenzione a che non si rompa il tuorlo. Mettete il tuorlo in una ciotolina. A parte montate a neve ben ferma l’albume, a piacere con o senza un pizzico di sale. Con un cucchiaio appoggiate l’albume montato su una pentola antiaderente lasciando nel centro lo spazio per poi accogliere il tuorlo, infornate per 5-7 minuti a 120 gradi, togliete dal forno, aggiungete il tuorlo e infornate nuovamente per un paio di minuti a 180 gradi. In alternativa potete risparmiarvi un passaggio, aggiungendo il tuorlo subito dopo aver messo l’albume montato sulla pentola antiaderente e infornando direttamente insieme albume e tuorlo a 180 gradi per 4-5 minuti. La tecnica e tempo di cottura dipenderà anche da quanto volete che tuorlo e albume siano cotti.

Il risultato deve in ogni caso essere un albume soffice e appena dorato in superficie. Il tuorlo invece deve essere leggermente cotto e morbido. Visivamente l’idea deve proprio essere quella di un tuorlo adagiato su una nuvola. Una volta pronte le nuvole d’uovo potete servirle a vostro piacimento con contorno di verdure oppure sopra a un toast aperto, come antipasto o a colazione, largo spazio alla fantasia e soprattutto non dimenticate di fotografarle e postarle sui social, d’altronde è pur sempre il trend del momento!

Tutti matti per le nuvole d’uovo: sapete come si fanno?
Tutti matti per le nuvole d’uovo: sapete come si fanno?