Settembre: consigli per scegliere i prodotti migliori di stagione

Il mese di settembre offre molte idee per portare in tavola un carico di vitamine con frutta e verdura di stagione

Settembre è certamente il mese più proficuo, si raccoglie un po’ di tutto, dalle insalate alle erbe aromatiche. Lasciata alle spalle l’afa dell’estate si comincia a respirare un po’ d’aria fresca. Le giornate sono più corte, più fresche, ma non fredde. Nell’orto i lavori non mancano: raccolte, sistemazione delle aiuole, controllo dei parassiti, costruzioni di piccole serre per proteggere alcune piante dal gelo dell’inverno. In questo mese autunnale la tavola si riempie di alimenti ricchi di vitamine. Sul banco della frutta e verdura non è difficile scegliere prodotti di qualità e di stagione presenti in diverse varietà.

Una dieta sana ed equilibrata prevede il consumo quotidiano di frutta e verdura di stagione. A settembre a primeggiare sui banchi sono i cavoli in tutte le sue varianti: cavolfiore, cavolo verza, cavolo cinese, cavolo cappuccino, cavolini di Bruxelles, broccolo e broccoletto. Questi tipi di vegetali si sono rivelati dei validi alleati per contrastare il sorgere di malattie come il cancro. In autunno si possono ancora preparare delle gustose insalate con pomodori dall’odore gradevole e intenso, cetrioli, finocchi, lattughe, scarole e ravanelli. La vitamina A viene fornita da zucche e zucchine, mentre fibre, sali minerali e vitamina C sono contenuti nei fagiolini e fagioli.

Per insaporire i piatti a settembre è possibile ancora reperire nell’orto carota, sedano, prezzemolo, basilico, porro. Altre verdure che non dovrebbero mancare nel carrello della spesa sono: cicoria, patate, melanzane, peperoni, spinaci e bietole. Per quanto riguarda la frutta settembre offre una varietà di primizie. Accanto alle comuni mele e pere reperibili in qualsiasi periodo dell’anno, anche se la raccolta avviene in autunno, si possono trovare fichi, kiwi, mirtilli, susine, meloni ma soprattutto uva. Settembre è il mese della vendemmia e l’uva non può mancare a tavola.

L’uva è ricca di sali minerali ed ha proprietà antiossidanti, per questo viene utilizzata per purificare e disintossicare l’organismo dalle tossine. Ci sono diete che si basano sul consumo dell’uva e settembre è il mese adatto per mettersi in forma e affrontare l’inverno con un carico di vitamine sufficiente a contrastare i mali di stagione. I nutrizionisti consigliano di acquistare sempre frutta e verdura di stagione perché costa meno, è più facilmente reperibile, è più salutare poiché i frutti maturano sulla pianta, è più gustosa e l’uso di pesticidi è ridotto.

Immagini: Depositphotos

Settembre: consigli per scegliere i prodotti migliori di stagione