Il latte intero fa bene alla salute. Più del latte scremato

Latte e salute finalmente sono sinonimi: al contrario di quanto creduto fino ad oggi, bere latte intero diminuisce il rischio di diabete

Il latte è salute pura se bevuto intero. Può avere infatti effetti positivi sul nostro organismo, proteggendoci dal diabete di tipo 2, secondo quanto dimostrato in un recente studio pubblicato su Circulation . Questo vale anche per gli altri prodotti caseari derivati, come yogurt e formaggi. L’esperimento è iniziato negli anni Ottanta, quando alcuni ricercatori hanno prelevato campioni di sangue e nell’arco dei successivi due decenni hanno controllato lo sviluppo del diabete in relazione ai livelli di circolazione dei biomarcatori dei grassi lattei.

Il decano della Tufts University, Dariush Mozaffarian, ha notato che chi assumeva il latte intero aveva il 50 per cento in meno di probabilità di sviluppare il diabete rispetto a chi invece preferiva il latte scremato. Questo studio non dimostra una relazione causa-effetto tra latte e salute, ma suggerisce che potrebbe avere effetti protettivi, sia nel ridurre i rischi che nell’aiutare le persone a controllare il proprio peso. Gli scienziati hanno sempre creduto che i grassi saturi presenti nei prodotti caseari fossero dannosi per il corpo umano, ma con questo studio il presupposto viene messo in discussione.

Un pediatra dell’Università della Virginia, Mark DeBoer, ha pubblicato un’altra importante scoperta su latte e salute. I bambini che ne consumano di più acquistano meno peso nel lungo periodo, se comparati ai coetanei che invece assumono latte scremato oppure prodotti senza grassi. Lo stesso risultato è stato presentato in Svezia, prendendo però in considerazione uomini di mezza età. La spiegazione a tutto ciò non è ancora stata trovata, ma si avanzano alcune ipotesi.

Secondo DeBoer è possibile che il grasso nei latticini sazi maggiormente la nostra fame, mentre si è dimostrato che chi consuma prodotti con meno grassi sia più propenso a mangiare carboidrati, come se si dovesse in qualche modo compensare. Molti alimenti che contengono cereali molto raffinati saziano di meno e possono spingere i soggetti a ingerire più calorie, generando un circolo vizioso. Mozzafarin suggerisce infine che le politiche nazionali alimentari siano neutrali riguardo all’assunzione del latte intero fino all’ottenimento di nuovi risultati.

Il latte intero fa bene alla salute. Più del latte scremato