Creata la birra senza luppolo grazie a un genoma manipolato

Un gruppo di scienziati ha realizzato una birra senza l’uso di luppolo, ingrediente finora considerato indispensabile per la sua produzione. Ecco perché.

La birra si ottiene dalla fermentazione del malto d’orzo con l’aggiunta di luppolo, ma un team di studiosi ha realizzato con successo la prima birra senza utilizzare il luppolo, ingrediente da cui dipende l’aroma di questa amata bevanda alcolica.

Con questo metodo si arriva a diminuire il ricorso al luppolo, la cui raccolta risulta essere tanto costosa da incidere sul prezzo finale della birra. Inoltre c’è un prezzo da pagare anche dal punto di vista ambientale, dal momento che questa pianta richiede molta acqua per crescere. Si stima che produrre il luppolo per una pinta di birra necessiti di ben 50 litri di acqua. Non sorprende dunque che la sperimentazione sia volta a una maggiore sostenibilità dell’ambiente.

I ricercatori allo scopo hanno manipolato il genoma del lievito di birra attraverso un metodo detto CRISPR, in modo che non solo possa dar vita alla fermentazione della birra, ma che sia anche capace di conferire il tipico sapore che caratterizza la bevanda e di cui finora il principale responsabile era il luppolo.

L’esperimento è stato pubblicato su Nature Communications, dove si spiega come nelle prove di assaggio che sono seguite alla realizzazione della birra senza luppolo, gli assaggiatori non avessero notato grosse differenze tra la birra classica e quella modificata geneticamente.

Una ricerca Doxa, commissionata da Ichnusa, brand di birra sardo, su “Gli italiani e la routine. Fuori dalle rotte per ritrovare se stessi” ha evidenziato come la birra sia la bevanda preferita in estate e che le birre più amate dagli italiani siano quelle dal gusto originale, distintivo e non omologato, con un occhio di riguardo per le birre leggere e dal gusto fruttato rispetto a quelle complesse e strutturate. Di tipologie ne esistono infatti molte, non resta che aspettare per capire le potenzialità che avrà la birra senza luppolo.

Creata la birra senza luppolo grazie a un genoma manipolato