Purificare l’aria con le piante

Le piante fungono da vero e proprio polmone verde nelle nostre case perché sono in grado di diminuire il livello di sostanze nocive nell’aria fornendo ossigeno e purificando l’aria negli ambienti chiusi.

Ecco le piante più adatte per purificare l’aria in casa e ufficio:

Ficus Benjamina: questa straordinaria e bellissima pianta è in grado di consumare una delle sostanze più nocive: la formaldeide presente nel compensato e nelle schiume isolanti.

Palma Areca: uno dei migliori umidificatori naturali. Questa pianta, che necessita di molta luce,  ha la fama  di essere la migliore tra le piante in grado di depurare l’aria di casa.

Palma di Bamboo: in grado di ripulire l’ambiente dalle principali tossine nocive presenti nell’aria.

Lingua di suocera: anch’essa potente purificatrice dell’aria dalla formaldeide. Trova il proprio habitat in bagno.

Edera: ideale soprattutto se in casa ci sono persone che fumano.

Orchidea: oltre ad essere bellissima ed elegante, ha un’ottima capacità di assorbire e rimuovere i composti organici volatili.

Gerbera: bella, colorata e potentissima  perché rilascia ossigeno purificando l’aria.

Crisantemo: oltre ai bei fiori che danno un tocco di colore, questa pianta è in grado di filtrare il benzene, elemento presente in collanti, vernici, plastiche e detersivi.

Dracena: la pianta ideale per combattere sostanze come lo xilene, il tricloroetilene e la formaldeide presenti in lacche o vernici.

Azalea: bella, dai fiori colorati e  perfetta per combattere la formaldeide. Devono essere esposte in un luogo fresco e ben illuminato.

 

Fonte:

Purificare l’aria con le piante