Profumare la casa con metodi naturali

Per quanto facciamo attenzione, in casa si creano sempre dei cattivi odori: frittura, fumo, animali, umidità e molto altro. Eliminarli in maniera naturale è possibile: oggi vedremo insieme come profumare casa in maniera naturale ed economica.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Per quanto facciamo attenzione, in casa si creano sempre dei cattivi odori: frittura, fumo, animali, umidità e molto altro. Eliminarli in maniera naturale è possibile: oggi vedremo insieme come profumare casa in maniera naturale ed economica.

Profuma casa con gli oli essenziali

Gli oli essenziali rappresentano la soluzione ideale per eliminare i cattivi odori in casa e diffondere una piacevole fragranza in tutta l’abitazione. I più indicati sono sicuramente la lavanda, l’olio di menta e quello degli agrumi.

Basteranno alcune gocce all’interno del diffusore dei termosifoni oppure puoi comprare quei comodi diffondi-fragranze con i bastoncini di legno, economici e di ampia reperibilità.

Tra i rimedi naturali più efficaci, troviamo il tea tree. Tuttavia questo olio essenziale non ha un profumo gradevolissimo, ma è molto potente in quanto non copre gli odori, ma va ad eliminarli direttamente alla fonte. Per renderlo più piacevole, puoi miscelarlo ad un altro olio essenziale come quello di limone o di menta.

Metodi naturali per eliminare gli odori in casa

I rimedi della nonna sono sempre molto efficaci ed economici. Per profumare casa in maniera naturale e allo stesso tempo riciclare uno dei rifiuti più comuni, puoi utilizzare le bucce degli agrumi e farle seccare sul termosifone o al sole. La fragranza che emanano è veramente gradevole e renderà ancora più piacevole il relax in casa.

In alternativa puoi usare anche la menta essiccata, delle erbe aromatiche (la salvia, in particolare) o i chiodi di garofano.

Per quanto riguarda quest’ultimo vale lo stesso discorso che abbiamo fatto prima con il tea tree. Se non gradisci l’aroma di questa spezia, puoi stemperarlo con del limone o un altro olio essenziale che attenuerà l’odore pungente.

Altri modi economici per profumare casa

Tra gli altri metodi economici per profumare casa troviamo il poutpourri. I sacchettini con all’interno questo profumato e colorato mix sono venduti ad un prezzo veramente basso.

Ponili all’interno di un bel contenitore e posizionalo negli angoli più “strategici” dell’abitazione come l’ingresso, il bagno, un angolino in salotto. Diffonderanno la fragranza sin da subito.

Un consiglio: le confezioni di poutpourri non vanno utilizzate tutte in una volta, non serve. Con un solo pacchetto puoi ottenere sino a 3-4 “porzioni” perchè ne basta una piccola quantità.

Infine, perchè non utilizzare dei profumatissimi sacchettini di lavanda essiccata? Si tratta di un classico dal gusto un po’ retro, romantico, e dall’odore piacevolissimo. Questa pianta favorisce anche il rilassamento ed è ottima per lievi mal di testa o altri disturbi dovuti allo stress.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Profumare la casa con metodi naturali