Lavello o lavastoviglie: qual è il metodo più economico?

La domanda ce la siamo posta tutte, la risposta è in un video. Il primo di una web serie dedicata da Casa.it alla “Scienza del Risparmio”. Poca teoria e tanta pratica: divertente e immediata. Il protagonista, “Dario Lo scienziato del Risparmio”, si cimenta con le principali operazioni della vita casalinga. L’obiettivo è dichiarato: ridurre gli sprechi e – appunto – risparmiare. Acqua, energia, riscaldamento, elettricità: incombenze con cui facciamo i conti tutti i giorni.

Si consuma meno lavando i piatti a mano o in lavastoviglie? Con l’acqua corrente o mettendoli a mollo? L’esperimento di Dario Lo scienziato del Risparmio non lascia dubbi. Uno dei due metodi è meno costoso, per noi e per l’ambiente.

Curiose? Cliccate qui e gustatevi la prima puntata della web serie.

Il primo video della web serie "La Scienza del Risparmio" è online su tutti i canali social della Community di Casa.it (Facebook, Twitter YouTube Blog.casa.it). "Questo nuovo progetto di comunicazione social – afferma Daniele Mancini AD di Casa.it – testimonia il costante impegno di Casa.it nell’utilizzo di strumenti innovativi in grado di coinvolgere e costruire un dialogo costante e duraturo con i consumatori che ci ha permesso di diventare il punto di riferimento di tutti i temi legati all’universo casa".

Casa.it
, lanciato nel 1996, è il portale immobiliare N.1 in Italia con 5.700.000 Utenti Unici (Unique Visitors 5.677.933 Fonte: Adobe Omnitur SiteCatalyst, Ottobre 2013), che raccoglie l’offerta di più di 14.000 agenzie immobiliari affiliate, e di circa 5.000 tra inserzionisti privati e costruttori edili. Dal 2007, Casa.it è ufficialmente entrata a far parte di REA Group Ltd (www.rea-group.com) che fa capo al gruppo News Corp di Rupert Murdoch. Il Gruppo REA, nato a Melbourne nel 1995, è divenuto in breve tempo uno dei più grandi portali immobiliari a livello internazionale. Nel 2013 REA Group, quotato alla Borsa Australiana, ha generato ricavi per 336.5 milioni di dollari australiani e un EBIDTA di 163.7 milioni di Dollari Australiani, con una crescita del 30% rispetto all’anno precedente.

Fonte:

Lavello o lavastoviglie: qual è il metodo più economico?