Tavola delle feste: consigli per apparecchiare e decorare

Dai classici rosso, oro e argento, ai colori moda. A voi la scelta

Se con il menù delle feste più di tanto non ci si può sbizzarrire, perché i piatti delle tradizione devono essere quelli (dai tortellini in brodo alla cena di pesce della vigilia, con qualche concezione per gli antipasti) , diverso il discorso per la tavola delle feste.

Dando per scontato che sappiate già come apparecchiare la tavola in maniera impeccabile, ogni anno, Natale e Capodanno diventano l’occasione per esercitare la propria fantasia e  creatività, dai centritavola ai portatovaglioli, passando ovviamente per la scelta del colore di tovaglia, posate, piatti e bicchieri.

Quest’anno, per esempio, accanto ai  colori natalizi per eccellenza, rosso e oro, va molto di moda il “white, gold e silver”: banditi i colori accesi, anche piatti e bicchieri devono essere bianchi o trasparenti, con bordo rifinito, tutto deve essere decisamente candido e luccicare come un prato innevato.

Accanto allo stile classico (tovaglia di lino, posateria d’argento, piatti raffinati) sta prendendo sempre più piede la moda, nata Oltreoceano, della tavola country: semplici runner rossi su tavole rustiche, tavaglie di lino e decorazioni a base di cannella, fettine d’arancia essiccate, foglie secche.

Non dimentichiamo che il centrotavola e i portatovaglioli possono fare la differenza: semplici o elaborati, raffinati o simpatici, danno quel tocco in più alla tavola, rendendola allegra, colorata e personale. Che si tratti di candele, composizioni con pigne e frutta, pacchettini, o, perché no, generi commestibili.

Nella nostra gallery, alcune idee su colori e composizioni. Da cui potrete prendere spunto, esercitando poi il vostro estro. Il successo è assicurato!
Tavola delle feste: consigli per apparecchiare e decorare