Come riporre i piumoni nell’armadio quando sono ingombranti

Tra i capi più voluminosi da sistemare con il cambio di stagione ci sono i piumoni, qualche metodo salvaspazio per riporli nell'armadio

Lo spazio in casa non basta mai: anche quando si vive in un’abitazione di grandi dimensioni capita di non sapere come riporre le cose, affinché siano in ordine e facilmente utilizzabili. Spesso  – quando ci si ritrova a riordinare – ci si accorge di quanto sia complicato riuscire a fare stare tutto al proprio posto e in maniera logica. Come i piumoni, che sono difficili da riporre nell’armadio quando sono ingombranti. Ma niente paura: esistono dei trucchi a prova di spazio, da adottare sia per chi vive in una casa di grandi dimensioni, sia per chi abita in un monolocale.

Piumoni ingombranti, come metterli nell’armadio

I piumoni sono ingombranti, occupano molto spazio, ma sono irrinunciabili per le nottate fredde dell’inverno. In ogni casa ce ne sono almeno un paio, e se nella stagione fredda sono essenziali, durante l’estate e la primavera devono essere messi nell’armadio. Il risultato è che non sempre è facile riporli in maniera ordinata, logica e senza che siano d’impaccio. Il loro volume, infatti, li rende uno di quei capi scomodi da tenere in casa fuori stagione. Esistono, però, dei metodi efficaci per far sì che non siano d’intralcio e per tenerli puliti e a posto.

Uno di questi è portarli in lavanderia, affinché vengano lavati e poi fasciati pronti per essere riposti nell’armadio fino alla prossima stagione, ma ci sono anche alcune strategie fai da te. Sia per il lavaggio dei piumoni a casa, sia per riporli con cura e con metodi salvaspazio nell’armadio.

Come prima cosa bisogna lavarli, affinché siano pronti e puliti per l’autunno – inverno successivo. Non è impossibile riuscire a farlo in casa, anche quando non entrano in lavatrice, basta seguire qualche piccolo accorgimento. Poi si possono mettere nell’armadio, cercando di occupare il minor spazio possibile grazie ad alcuni trucchi.

Come riporre i piumoni nell’armadio: i metodi salvaspazio

Ci sono diversi metodi salvaspazio per riporre i piumoni nell’armadio. Uno di questi prevede l’uso di appositi sacchi sottovuoto, in cui inserire i capi più ingombranti dopo il lavaggio e l’asciugatura (ad esempio le coperte). Dopo aver posto il piumone piegato nella confezione, la si chiude e, con un’aspirapolvere, si toglie l’aria da un’apposita valvola. A quel punto i capi saranno sigillati, pronti per essere riutilizzati con i primi freddi, e saranno conservati senza occupare troppo spazio e senza che possano sporcarsi o impolverarsi.

Diversamente, se si ha abbastanza spazio, i piumoni possono essere piagati con cura e riposti in apposite scatole, con l’accortezza di mettere i capi più pesanti in alto, in maniera da creare un peso che li schiacci e che ci faccia stare più cose.

Un altro metodo è quello di arrotolarli, come se fossero dei sacchi a pelo e di riporli nell’apposito spazio dedicato al cambio armadio legandoli con elastici. Dopo questo passaggio, per fa sì che non entrino in contatto con la polvere, si possono inserire all’interno di grossi sacchi per poi richiuderli.

E se non si ha un posto dove metterli? Avete mai pensato di stenderli tra la rete (o le doghe) e il materasso del letto? In questo caso non vale la pena lavarli prima, ma meglio farlo quando si ha intenzione di utilizzarli nuovamente.