Come riconoscere le truffe online

Concorsi, promozioni, regali: quante belle opportunità ci offre il web, vero? Peccato che, sempre più spesso, dietro a molte iniziative (apparentemente) premiali si nascondano delle vere e proprie truffe online. Come riconoscerle? Come evitarle?

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Concorsi, promozioni, regali: quante belle opportunità ci offre il web, vero? Peccato che, sempre più spesso, dietro a molte iniziative (apparentemente) premiali si nascondano delle vere e proprie truffe online. Come riconoscerle? Come evitarle? Ecco te per un vademecum che ti aiuterà a tenere in salvo i tuoi dati e i tuoi soldi.

Truffe online: perché vengono attivate?

Ormai non ci sono più “le truffe di una volta”: hai presente quando ti fermavano per strada per una firma a scopo benefico e ti ritrovavi abbonata ad una enciclopedia? Ecco. Le truffe si sono evolute e puntano ora ai tuoi dati personali perché, per molti, possono essere davvero preziose.

Le nuove truffe che girano in rete (principalmente sui Social e sui sistemi di messaggistica istantanea) puntano ai tuoi dati personali: i dati sono poi utilizzati per essere venduti (in modo illegale) ad altre aziende o utilizzati direttamente da dei malintenzionati per arricchirsi inondandoti di pubblicità.

Un’altra tipologia di truffa online è quella che invece riesce ad attivarti dei servizi in abbonamento direttamente sul tuo conto telefonico. Probabilmente sarà capitato anche a te una volta, vero?

Scopriamo quindi come difenderci e come riconoscere queste odiosissime truffe della rete.

Come riconoscere le truffe online

In realtà, con un pò di attenzione, possiamo tutelarci perfettamente da tutti questi tentativi di carpire i tuoi dati personali. Come?

Una delle truffe “preferite” dai malintenzionati sono quelle che ritrovi nei social network: nascoste sotto forma di consigli di persone normali (ma in realtà irreali, ossia di profili inesistenti) oppure sotto forma di offerte con omaggi da prendere al volo.

Lavorando in questo settore da ormai più di 10 anni, ho visto triplicare questo genere di truffe.

Per tutelarti in realtà ti basta solo seguire dei pochi e semplici suggerimenti:

  • Diffida dai link che ricevi via messaggistica istantanea (come Whats’app): spesso sono link che attivano servizi in abbonamento. L’amico che te lo ha inviato potrebbe aver installato, senza accorgersene, un virus che invia automaticamente questo link a tutti i suoi amici.
  • Attenta alle promozioni nei social network: quando vedi un post (anche se condiviso da amici) che parla di “Regaliamo 50 iPhone che non possono essere venduti” (o promozioni simili) si tratta di truffe al 100%. Non cliccarci ma anzi, segnala l’annuncio al gestore del social che provvederà a rimuoverlo.
  • Attenta ai concorsi non ufficiali: molti concorsi che girano in rete, in particolare nei social, non sono concorsi ufficiali. Sono organizzati da aziende terze che li realizzano con il solo scopo di rivendere i tuoi dati personali. Diffida da questi concorsi perché ti ritroveresti invasa di pubblicità telefonica ed email. Spesso questi concorsi utilizzano immagini o loghi di aziende reali e conosciute ignare di tutto. In caso di dubbi, contatta direttamente l’azienda chiedendo loro se si tratta di un concorso ufficiale o meno.
  • Leggi sempre la normativa sulla privacy: ogni promozione che richiedere un’iscrizione, deve avere per legge una nota sul trattamento della privacy dei dati raccolti. Leggila sempre con attenzione: molte promozioni indicano chiaramente che i tuoi dati saranno ceduti a terzi per scopi pubblicitari. Questa clausola non dovrebbe essere obbligatoria per legge. Quindi se ti obbligano ad accettarla, non aderire alla promozione.

Non è poi così difficile difendere i tuoi dati. Devi solo fare attenzione a quello che accetti in fase di iscrizione. Purtroppo, molto spesso, le aziende sono all’oscuro di queste false iniziative: avvisandole per tempo potrai contribuire alla riduzione di questo fenomeno.

Ricorda che i tuoi dati sono preziosi e devi conservarli con cura e concederne l’utilizzo solo a chi desideri.

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Come riconoscere le truffe online