PROMO

Come regalare un’emozione con una bomboniera

Idee originali per ricordare i momenti di gioia della nostra vita

Non è forse con questo spirito che si regala e si riceve una bomboniera? È un gesto raffinato per dire: “Ti auguro tutto il meglio possibile”. È un modo per lasciare un oggetto tangibile a ricordo di un momento di gioia. Perché si sa che, presi dalla vita di tutti i giorni, spesso ci si dimentica della felicità provata in compagnia delle persone care.

Vi siete ricreduti sul fatto che le bomboniere siano adatte solo alle nozze? Bene, allora vi sarà chiaro quanto sia importante scegliere una bomboniera in grado di far passare dei messaggi che vengono dal cuore, che sia perfetta per l’occasione, che vi rappresenti e che sia pensata per chi la riceve.

Vi serve un suggerimento? Una delle soluzioni più versatili è la Casetta del pensiero felice della Fondazione Telethon, che grazie alle numerose varianti disponibili, si addice a ogni ricorrenza. Si tratta proprio una graziosa casa di carta in miniatura, decorata con gusto. Il valore aggiunto è il fatto di contenere un bigliettino da personalizzare con il proprio pensiero felice da inserire al suo interno, dove c’è lo spazio per gli intramontabili confetti, ma anche per dolcetti diversi o piccoli oggetti. Un modo semplice ma efficace per comunicare le emozioni più belle contribuendo allo stesso tempo alla sempre più preziosa ricerca scientifica in ambito medico. Se volete valorizzarla al meglio, seguite i nostri consigli.

Siete delle persone pratiche e golose? Se per voi è importante evitare gli sprechi e amate gli oggetti utili, oltre che belli, la bomboniera dev’essere prima di tutto funzionale e riutilizzabile. La Casetta del pensiero felice, concepita proprio per essere riutilizzata, può diventare lo scrigno di prelibatezze (caramelle, confetti, cioccolatini, zuccherini, sacchetti di tè o spezie pregiate), ma anche di piccoli oggetti per la casa e l’ufficio, dal momento che sue dimensioni (6,5 x 6,5 x9,5 cm) lo permettono.

Siete sensibili e altruisti? C’è una buona notizia per voi: le bomboniere possono essere un’ottima occasione per fare del bene. Scegliere una bomboniera solidale, sarà un gesto dal significato profondamente virtuoso, che non passerà certo inosservato a chi la riceve. Uno dei messaggi più belli è proprio quello di aiutare chi è colpito da una malattia di cui ancora si sa poco.

Siete indipendenti e amanti del fai-da-te? Sfruttare le vostre capacità manuali per realizzare in autonomia la vostra bomboniera oppure pensate a un oggetto fatto da voi da mettere all’interno della bomboniera. Di idee ce ne sono all’infinito, merito anche di internet e dei numerosi tutorial che insegnano a lavorare il legno, la carta, a modellare, incollare, cucire e sferruzzare. La Casetta del pensiero felice la costruite voi, il gadget da inserire personalizzatelo in base a chi è destinata. Via libera, per esempio, a sacchettini profuma cassetti, pupazzetti, portachiavi, biscotti fatti in casa.

Avete un animo green? Potete pensare al pianeta anche durante i festeggiamenti, utilizzando bomboniere realizzate con materiali riciclabili o di recupero. Idem per gli oggetti da inserire. E perché non avvicinare i vostri amici alla natura, inserendo nella Casetta del pensiero felice delle piante in miniatura o i semi per coltivare fiori o erbe aromatiche?

In collaborazione con Fondazione Telethon

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come regalare un’emozione con una bomboniera