Come gestire il proprio tempo (anche se ne hai poco)

Oggi parliamo di risparmio, ma non inteso nel suo mero senso economico: parliamo di risparmio del nostro tempo, ormai diventato davvero preziosissimo. Come gestirlo al meglio, soprattutto se ne hai poco a disposizione?

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Oggi parliamo di risparmio, ma non inteso nel suo mero senso economico: parliamo di risparmio del nostro tempo, ormai diventato davvero preziosissimo. Come gestirlo al meglio, soprattutto se ne hai poco a disposizione? Ecco un’utile guida che ti aiuterà a ritrovare più tempo per te stessa e per le cose che ami veramente.

“Non ho tempo” è probabilmente una delle frasi che ripeti spesso, sia a te stessa che ai tuoi amici o familiari. Il tempo in realtà è lo stesso per tutti, solo che alcune persone riescono ad organizzarsi meglio e portare a termine tutte le attività che sono davvero importanti.

Ecco quindi alcuni consigli per gestire al meglio la tua giornata senza stress.

Cos’è davvero importante? Gestisci il tuo tempo:

Il primo punto essenziale per organizzare al meglio il tuo tempo sicuramente è quello di capire cos’è veramente importante per te. Fai una lista degli impegni veramente necessari ed escludi tutto ciò che è superfluo o che non ti è realmente utile. Con questo primo passo, avrai già sfoltito i tuoi impegni giornalieri.

Pianifica le tue giornate

Il secondo punto da tenere presente per una buona gestione delle tue giornate è quello di creare un’agenda dove stabilire quando fare determinate cose.

Sono tanti gli strumenti che ti possono aiutare in questa impresa: agende cartacee oppure, se preferisci, quelle elettroniche. Al giorno d’oggi è possibile anche scaricare delle app gratuite su cui appuntare tutti gli impegni della giornata. In questo modo avrai la tua “check list” sempre sotto mano, ovunque tu sia.

Ricorda che nell’agenda dovrai ricavare anche del tempo per te stessa: potrà essere qualche ora di relax, un pomeriggio da passare in palestra oppure all’aperto per fare dell’attività fisica, o, ancora, un pomeriggio con le amiche. Qualunque sia la tua preferenza, non dimenticarti di aggiungere questa voce in agenda! Ti aiuterà a ricaricarti di energie e sentirti più libera.

Multitasking: il nemico del tuo tempo

Ormai si parla fin troppo spesso di persone “multitasking”, ossia capaci di fare più cose contemporaneamente. In realtà questo è un modo “nocivo” per gestire il nostro tempo perché ci porta a fare troppo e, spesso, a svolgere male i compiti assegnati. Più che una capacità questa è solitamente una costrizione dovuta proprio alla mancanza di tempo.

Dedicati ad un solo compito alla volta: lo svolgerai meglio e noterai subito un minor carico di tensione sia a livello fisico che emotivo. Sei proprio sicura di non poter fare domani il compito che avresti voluto svolgere oggi insieme a tanti altri?

Impara a delegare: ti cambierà la vita!

Probabilmente in questo momento di riflessione ti renderai conto che ci sono diversi compiti che continui a rimandare: fermati per un attimo e chiediti il perché. Quasi sicuramente la risposta è che non hai le competenze per svolgere quel compito e semplicemente non lo sai fare.

Anche io ho avuto questo problema, ma con il tempo ho imparato a gestirlo al meglio: vorrei poter fare tutto, ma non siamo perfetti e, soprattutto, non possiamo saper fare tutto.

Invece di continuare a rimandare impara a delegare ad un esperto queste mansioni: ti libererai di un enorme peso ed otterrai molto di più in meno tempo.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come gestire il proprio tempo (anche se ne hai poco)