Come fare l’orto sul balcone

Come coltivare un orto sul balcone di casa e gustare in città le verdure appena colte:

Come fare l’orto sul balcone: ESPOSIZIONE
L’esposizione del balcone è fondamentale per una buona riuscita del nostro orto. Le esposizioni che vanno bene per quasi tutti i tipi di verdure sono quelle a est dove il sole batte qualche durante le ore del mattino oppure a ovest, dove batte dal pomeriggio fino a sera.

Come fare l’orto sul balcone: VASI E TERRA
I vasi più adatti sono quelli di terracotta, perché trattengono l’umidità e non fanno surriscaldare la terra. Prima di mettere la terra, è bene ricoprire il fondo del vaso con dell’argilla espansa o dei cocci di vasi rotti. Meglio prediligere terre e terricci con certificazione bio e lo stesso vale per i concimi.

Come fare l’orto sul balcone: SCEGLIERE LE PIANTINE
Chi è alle prime armi è meglio che cominci con pochi tipi di piantine, ad esempio: due tipi d’insalata, pomodorini ciliegia, zucchine e vari tipi di erbe aromatiche (rosmarino, basilico, timo, maggiorana, salvia, menta e origano).

Come fare l’orto sul balcone: INNAFFIATURA
Nei mesi più caldi è necessario che sia quotidiana e abbondante. Attenzione a non innaffiare nelle ore in cui la terra è calda. Meglio scegliere le ore notturne.
 

Fonte:

Come fare l’orto sul balcone