Come eliminare le formiche

Vediamo cinque rimedi naturali per eliminare le formiche

 

Per eliminare le formiche uno dei tanti rimedi naturali è quello di usare l’aceto, ottimo repellente. Prendete un contenitore spray e versateci all’interno questo liquido acido, dopodichè spruzzate nei punti infestati da questi piccoli animaletti. L’aceto tenderà ad asciugarsi subito, ma non disperate perchè rimarra un odore penetrante, che terrà lontane le formiche.

Un’altra sostanza naturale molto efficace per eliminare le formiche è il limone. Basterà cospargere alcune fettine di questo agrume con del pepe nero e posizionarle nei punti di passaggio delle formiche. In alternativa, si può utilizzare anche il succo del limone, magari nebulizzandolo con un contenitore spray. Il limone non combatte solo le formiche, ma è utile contro tutti gli insetti.

Sale, pepe e sapone sono ottimi rimedi per eliminare le formiche, senza ucciderle. I primi due possono essere messi nei punti di passaggio o direttamente davanti alla tana di questi piccoli animali, facendoli così fuggire a gambe levate. Il sapone, mescolato all’acqua, può essere spruzzato nei punti d’interesse.

I chiodi di garofano, grazie al loro pungente odore, sono uno dei rimedi più efficaci contro le fastidiose formiche, il quale risulta fastidiosissimo. Create dei consistenti mucchietti di questa antica spezia in prossimità dei punti di maggiore concentrazione di questi animaletti della famiglia delle Formicidae. Tale rimedio acquista maggiore consistenza ed efficacia se mescolate i chiodi di garofano alla cannella.

Ultimo, ma non meno efficace rimedio naturale contro le formiche è quello dei fondi di caffè. Basta posizionare vari mucchietti nei punti maggiormente infestati e spremerci sopra qualche goccia di limone o aceto bianco. In alternativa, mischiare con cannella o peperoncino in polvere. In ogni caso le formiche si daranno alla fuga all’istante.

Immagini: Depositphotos

Come eliminare le formiche