Come difendere la casa dai furti

La maggior parte delle persone non si sente più sicura nella propria casa. La microcriminalità è purtroppo in crescita anche nelle città italiane, e i furti negli appartamenti avvengono ormai con una frequenza preoccupante.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

La maggior parte delle persone non si sente più sicura nella propria casa. E con le vacanze alle porte, le preoccupazioni aumentano. La microcriminalità è purtroppo in crescita anche nelle città italiane, e i furti negli appartamenti avvengono ormai con una frequenza preoccupante. Se un tempo ci si doveva attrezzare contro i “topi d’appartamento” solo quando ci si assentava per lunghi periodi, adesso si potrebbe subire una visita indesiderata anche durante un’assenza di tempo davvero limitato. Uscire di casa è diventato un problema, soprattutto nelle grandi città.

La soluzione migliore sarebbe quella di installare un impianto antifurto, ma quelli più sofisticati, che proteggono tutti gli accessi alla casa e sono collegati con le Forze dell’Ordine, sono molto costosi. Come fare per avere un po’ più di sicurezza e proteggersi senza spendere una fortuna?

Lo spioncino digitale

Una prima soluzione, non troppo costosa ma molto efficace, potrebbe essere quella di installare uno spioncino digitale. Lo spioncino digitale è l’evoluzione del classico occhiello che si trova sui portoncini blindati delle case. Da uno spioncino tradizionale non si riesce a vedere molto bene, né molto lontano.

Quelli digitali, che hanno costi contenuti e sono molto semplici da posizionare sulla porta, offrono un raggio visivo più ampio. Sono dotati di uno schermo, simile a quello di uno smartphone, per guardare l’esterno di casa. Inoltre alcuni modelli consentono anche di scattare foto e fare delle registrazioni. Lo spioncino è utile quando si è in casa, specie per le persone anziane, ma anche quando si è fuori perché si attiva e regista se qualcuno passa davanti al suo raggio di azione anche senza un comando diretto.

I modello hanno un costo davvero contenuto, che si aggira fra i 50 e gli 80€. Li trovi in vendita anche su Amazon.

Videocamere di sorveglianza e antifurto economici

Molti negozi adottano un sistema un po’ curioso, che funge da deterrente contro i malintenzionati: installano delle videocamere che sembrano far parte di un circuito di ripresa interno, ma in realtà è solo una messa in scena! Un vero impianto di videosorveglianza, infatti, può essere molto costoso.

Prendendo spunto da questo esempio, si potrebbe pensare di posizionare una videocamera fasulla sopra la porta di casa per evitare che a qualcuno venga la malaugurata idea di entrare senza invito. Sicuramente una videocamera aiuterà a tenere lontani i ladri, almeno quelli inesperti. Il costo è davvero molto basso: si va dai 10 ai 20€ al massimo. Anche questi li puoi comprare online sul noto portale Amazon.

Come ultima opzione, si potrebbe anche acquistare un kit antifurto con installazione fai da te. Questi kit costano meno di un impianto professionale, ma può comunque fornire una certa sicurezza domestica. Una soluzione davvero curiosa ma funzionale è l’allarme – cane da guardia.

Se non si ha la possibilità di tenere nel proprio appartamento un pastore tedesco, si può installare uno speciale apparecchio munito di sensori che, quando percepisce un movimento, abbaia facendo allontanare i possibili ladri. Infine esistono dei kit, in vendita sia nei negozi fisici che on line a prezzi molto convenienti, che usano la connettività wireless. Ciò vuol dire che non c’è bisogno di fare onerosi lavori in muratura per posizionare i vari sensori e la centralina dell’allarme.

I sensori vanno posizionati nei punti in cui i ladri potrebbero introdursi, soprattutto finestre, ed comunicano con la centralina che emette un segnale acustico in caso di intrusione. Grazie a questi dispostivi si può lasciare la tua casa incustodita per lunghi o brevi periodi senza temere che dei ladri possano agire del tutto indisturbati, ma allo stesso tempo non si spende una fortuna.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Come difendere la casa dai furti