3 spunti creativi per fare un originale portafiori in casa

Se vi piace avere una casa fiorita e i portafiori non bastano mai? Realizzateli con le vostre mani. Ecco 3 spunti da provare a fare subito.

Niente di meglio dei fiori per rendere la casa accogliente. Se siete alla ricerca di portafiori originali e vi piace il fai da te non perdete questi 3 spunti facili da realizzare quanto originali.

Lampadine portafiori
Lampadine? Sì, avete letto bene, anche le lampadine che non funzionano più possono diventare dei meravigliosi portafiori. Per farlo va eliminata la parte interna avvalendovi di una pinza. Sembra complicato, ma una volta tolta la calotta vicino a dove si avvita vedrete che riuscirete ad eliminare la serpentina senza grosse difficoltà, l’importante è essere delicati durante l’operazione per evitare che il vetro si rompa. Dopo di che il gioco è fatto! Non la trovate anche voi una bella idea di riciclo?

Pinterest – 3.bp.blogspot.com

Lattine fiorite
Avete delle lattine in casa? Non buttatele, saranno dei perfetti portafiori. Se non presentano scritte basterà avvolgere intorno alla latta una striscia di pizzo o di tessuto per renderla più graziosa, altrimenti avvolgete dello spago o del tessuto in modo da coprire ciò che non desiderate sia visto e dare un nuovo aspetto alla lattina.

Pinterest – Giacomo Carletti

Bicchieri e palloncini
Avete mai pensato che i palloncini potessero trasformarsi in un allegro portafiori? Servono solo un bicchiere di vetro e un comune palloncino gonfiabile. Tagliate l’estremità del beccuccio dove si appoggiano le labbra per gonfiarli, senza però eliminarlo del tutto. A questo punto avvolgete il palloncino attorno al bicchiere e infilate i fiori nel foro del beccuccio. L’effetto è davvero sorprendente.

Pinterest – Curbly

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

3 spunti creativi per fare un originale portafiori in casa