Le case-specchio immerse tra i meleti bolzanini

Progettate nel 2014 dall'architetto Peter Pichler sono due Mirror Houses gemelle che riflettono lo splendido paesaggio

Leonora Sartori

Leonora Sartori Esperta di design

In collaborazione con
Alle porte di Bolzano due Mirror Houses gemelle riflettono il suggestivo paesaggio circostante grazie alle facciate a specchio
Mirror Houses by Arch Peter Pichler
Professionista: Oskar Da Riz Fotografie – Trova più idee per facciate moderne

Una casa vacanze doppia

Queste splendide case nascono dal desiderio della committenza di godere di un luogo dove trascorrere le vacanze circondati dalla natura e al contempo di accogliere ospiti con il massimo della privacy. Così, nel 2014, l’architetto Peter Pichler ha progettato due unità abitative di 40 m² ciascuna, entrambe orientate verso est e dotate di accesso indipendente, cantina, giardino e parcheggio. Una casa serve a uso privato e l’altra è riservata agli ospiti.

Mirror Houses by Arch Peter Pichler
Professionista: Oskar Da Riz Fotografie

Sostenibilità e innovazione

L’architetto ha utilizzato sapientemente materiali e tecnologie per dare vita a un progetto di architettura contemporanea che si integra con lo scenario naturale circostante. La struttura in legno è dotata di un rivestimento di alluminio nero per mimetizzarla tra i meleti. Gli impianti sono alimentati da fonti di energia rinnovabile. Dei lucernari apribili forniscono luce e ventilazione naturale.

Mirror Houses by Arch Peter Pichler
Professionista: Oskar Da Riz Fotografie

Progettazione degli spazi intelligente e minimale

Ogni casa è formata da cucina-soggiorno abitabile, una camera da letto e un bagno. Gli interni sono estremamente essenziali: pareti bianche, arredi leggeri e lineari, oltre ad alcune icone del design come la lampada Tolomeo Mega Terra di Michele De Lucchi.
Mirror Houses by Arch Peter Pichler
Professionista: Oskar Da Riz Fotografie

Camera da letto con vista sui meleti

La camera da letto è separata dal soggiorno mediante un sistema di porte scorrevoli in legno. Qui il panorama si estende fino ai meleti grazie a una grande vetrata sulla facciata a ovest. La sensazione predominante è di vivere in mezzo alla natura però di con tutte le comodità.

Mirror Houses by Arch Peter Pichler
Professionista: Oskar Da Riz Fotografie

Totale fusione con il paesaggio

Le unità risultano quasi invisibili dal retro. Per integrare e migliorare la vista esterna l’architetto ha pensato di sospendere le case su una base al di sopra del suolo. Ha anche sfalsato i due volumi a quote e allineamenti diversi per dare movimento. Il risultato sono due case dalle forme sinuose che appaiono quasi organiche.

Salva

Salva

Le case-specchio immerse tra i meleti bolzanini

Leonora Sartori Esperta di design Giornalista e scrittrice, amante dei designer coraggiosi, dello stile jungalow e delle carte geografiche alle pareti. È l’editor in chief italiana del magazine di Houzz dal 2015. Con oltre 40 milioni di utenti al mondo, Houzz è la più grande piattaforma di architettura e design: nato nel 2009 negli Usa è oggi presente in 14 paesi.

Le case-specchio immerse tra i meleti bolzanini