Divani di charme

Dimenticate i vecchi sofà fiorati della nonna che andrebbero ormai bene solo in bella mostra in un bazar di modernariato: è arrivato il momento di mettere al bando la banalità delle forme già viste.

Oggi i divani sono diventati oggetti versatili e trasformisti, modificabili a piacimento a seconda delle esigenze e delle preferenze del momento.
Reclinabili e dagli schienali rimovibili, devono adattarsi al proprietario amante della lettura solitaria e nello stesso tempo perfetto anfitrione, compagno romantico e contemporaneamente tv-dipendente.

Dal rivestimento griffato e talvolta ricercatamente multicolore, le ultime tendenze vogliono la struttura dei divani più moderni in metallo purché quasi invisibile o in materiale plastico, trasparente o colorato. Le forme preferite dai designer sono senz’altro quelle tondeggianti, che richiamano più delle altre l’idea di relax e di riposo del corpo e della mente.

Sarà anche per questo che sono quasi del tutto abolite le sedute alte: oggi è di moda il divano rasoterra: un invito a stenderci e metterci comodi, praticamente distesi tra morbidi cuscini poggiando la testa su schienali sempre più bassi.

I più fortunati potranno contemplare il panorama da una immensa vetrata, i più distratti non ci faranno caso, assorti in chiacchiere e letture o nel vagabondaggio in Rete, netbook alla mano. Pochi però resisteranno alla comodità e al relax di questi divani e, possiamo scommetterci, cederanno presto al sonno.

Divani di charme