PROMO

Come eliminare le zanzare dal giardino

Arriva l’estate: è il momento di vivere il tuo giardino senza preoccuparti di punture e fastidiosi ronzii. Affidati ai migliori rimedi per allontanare le zanzare dagli spazi verdi della tua casa.

L’estate è alle porte e con lei ritorna anche la voglia di rivivere gli spazi verdi della tua casa. Non vedi l’ora di organizzare una cena in giardino o rilassarti all’ombra mentre leggi un buon libro o ascolti musica. Queste piacevoli attività potrebbero trasformarsi in un incubo a causa delle zanzare. Come ogni anno, i fastidiosi insetti sono pronti a colonizzare la tua abitazione e pungerti quando meno te lo aspetti.

Fortunatamente, esistono tanti rimedi per eliminare le zanzare dal giardino. Sono pensati per ambienti di ogni dimensione e ideali anche in presenza di alberi, arbusti, laghetti o altre fonti d’acqua.

Allontanare le zanzare dal giardino: rimedi più efficaci

In Italia esistono diverse specie di zanzare, alcune pericolose sia per l’uomo che per gli animali domestici. Le loro punture possono provocare gonfiori, arrossamenti e intenso prurito, ma nei casi più gravi causano malattie pericolose, come la Febbre Gialla o la filariosi, patologia che può diventare letale per cani e gatti.

sistema anti-zanzare iZanz

Come combatterle? Il primo passo da fare è rendere il giardino un luogo inospitale per le zanzare. Questi insetti tendono a depositare le uova in spazi caldi e umidi. Le fonti di acqua stagnante, come i sottovasi, sono l’habitat ideale in cui riprodursi. Per tale motivo, è fondamentale svuotare eventuali ciotole o altri contenitori quotidianamente, oltre a scegliere piante specifiche, come la citronella o il geranio, che oltre a decorare riescono anche ad allontanare le zanzare.

Spesso scegliere questi repellenti non basta: ad una zanzara bastano pochi millimetri di acqua per proliferare e non sempre è possibile tenere un giardino completamente asciutto. Molte persone si affidano alle lozioni anti-zanzara da cospargere sul corpo: queste rappresentano solo un rimedio temporaneo e non permettono di eliminare il problema alla radice. Le zanzare continueranno a vivere indisturbate, riuscendo comunque a pungere quel lembo di pelle che non è stato cosparso adeguatamente.

Una possibile soluzione potrebbe essere il famoso zampirone composto da polveri compresse di piretro che, bruciando lentamente, producono un fumo capace di allontanare gli insetti. Tuttavia, sono proprio quelle nuvole di fumo a creare un ulteriore problema: il fumo viene respirato, crea fastidi, invade l’ambiente. Senza contare che tutti questi prodotti, a lungo andare, si traducono in spese importanti, incapaci però di risolvere il problema definitivamente.

Il piretro e i suoi derivati  rappresentano un’ottima soluzione per combattere le zanzare. Il piretro si ricava da una sorta di grande margherita, chiamata Tanacetum cinerariifoliume, i piretroidi hanno una molecola analoga di sintesi. Possono essere usati in modo non invasivo e rispettoso dell’ambiente e tuttavia efficace contro le zanzare.  Esiste una tecnologia che lo consente. Dimentichiamo lo zampirone, i fornellini e cose simili dunque, esistono le alternative per usare questi insetticidi efficacemente e nel rispetto della salute e dell’ambiente.

Sistemi anti-zanzara da giardino: quali sono i più efficaci?

I sistemi anti-zanzara possono essere installati su terrazze, cortili, giardini e altre aree verdi della casa. I migliori proteggono in modo sicuro ed efficace anche l’abitazione. Oltre alla funzionalità è importante anche scegliere soluzioni flessibili, che si adattano alle dimensioni dell’ambiente e si attivano quando necessario, in base alle esigenze effettive.

Tra le diverse proposte di mercato, iZanz è una delle migliori. È un sistema ideato e brevettato in Italia, pensato per assicurare massima protezione dalle zanzare, in base alle caratteristiche dello spazio e alle esigenze di chi lo abita.

Prima dell’installazione, si studia la dimensione dello spazio e gli angoli da presidiare. In seguito, si procede con la creazione dell’impianto. Quest’ultimo ha dei nebulizzatori che vengono collocati nel giardino in modo da assicurare una copertura completa anche della casa.

I nebulizzatori di iZanz diffondono nell’aria le giuste quantità di insetticida, capaci di eliminare le diverse specie di zanzare e pappataci e allontanare mosche, calabroni e altri fastidiosi insetti. Al contrario, le api, le farfalle altri insetti impollinatori, fondamentali per l’ecosistema, possono continuare il loro lavoro indisturbati.

Basta un minuto 2 volte al giorno per 70 secodi per ottenere una protezione completa. iZanz prolunga la protezione anche durante la notte. La sua azione è programmata in modo da rendere il giardino libero da zanzare per tutta l’estate. È una soluzione ideale anche  per gli ambienti circondati da  vegetazione e da presenza di acqua.

iZanz propone sia un sistema pensato per parchi e giardini più grandi, sia una soluzione compatta ideale per gli ambienti di piccole dimensioni. Non rimane che trovare il sistema anti-zanzara ideale per le proprie esigenze e godersi il giardino, dimenticando per sempre punture e fastidiosi ronzii.

Articolo in collaborazione con iZanz.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come eliminare le zanzare dal giardino