Arredare la casa: come realizzare vasi da fiori fatti a mano

Arredare la casa con le piante e i fiori è un ottimo modo per creare un’atmosfera unica: ecco come realizzare vasi da fiori fatti a mano

Fino a qualche tempo fa, le piante e i fiori non venivano considerati complementi d’arredo, ma solo appannaggio di chi avesse un giardino o un balcone: oggi invece, anche chi abita in appartamento, ha deciso di arredare la propria casa, facendone il proprio vezzo. Ogni bouquet o pianta però deve avere il suo vaso in abbinato: ecco quindi alcuni consigli pratici su come realizzare splendidi vasi da fiori fatti a mano.

Riciclo creativo: come realizzare vasi da fiori fatti a mano

I fiori e le piccole piante ornamentali ormai fanno parte della vita di molti, che siano in casa o in giardino, perché decorano e rallegrano l’ambiente, creando atmosfere sempre rilassanti. Molto spesso si creano composizioni floreali acquistando le classiche fioriere, ma esistono molte alternative per creare vasi fai da te che seguono il vostro stile e gusto personale.

Il riciclo creativo è la parola chiave: tantissimi designer infatti consigliano di servirsi di oggetti usati per dare loro una nuova vita. Per iniziare si possono usare i contenitori degli yogurt: dopo averli lavati, l’unico accorgimento consiste nel decorarli secondo i vostri gusti, utilizzando vernici spray o applicando degli stencil. Dopo aver lasciato asciugare la vernice o il ricamo, bisogna riempirli di terriccio o di acqua a seconda che venga inserita una pianta o un fiore.

Fiori in cassetta legno

Un altro oggetto che può essere convertito in vaso, regalando molte soddisfazioni, è la cassetta di legno per la frutta: dopo averla pulita e riverniciata a seconda dell’effetto che si vuole creare, è perfetta come vaso per ospitare le piante. Molte persone esperte di riciclo creativo si servono dei vasetti in vetro per realizzare splendidi vasi da fiori handmade: il successo è garantito e questo tipo di complemento d’arredo è perfetto sia per decorare la cucina che il bagno. La quarta opzione riguarda invece i contenitori delle vernici: dopo essere stati lavati infatti possono diventare splendidi vasi in metallo, utilizzabili sia grezzi che decorati. Infine non possono mancare le lattine che possono venire appese al soffitto, creando un allestimento di grande impatto: quelle del caffè sono perfette e il colore dei fiori spiccherà in tutta la sua bellezza.

Arredare la casa con piante e fiori, dedicandosi con impegno al riciclo, può regalare davvero molte soddisfazioni, permettendo a chiunque di plasmare le stanze secondo i suoi gusti. Che si tratti di lattine o barattoli in vetro, sono tantissimi gli oggetti che possono essere convertiti in altro, acquistando una nuova vita. La creatività e l’immaginazione infatti possono regalare atmosfere uniche: decorare la propria casa non è mai stato così divertente e rilassante.

Fiori in cestino

Arredare la casa: come realizzare vasi da fiori fatti a mano