Zenzero: antinfiammatorio, analgesico, afrodisiaco e non solo

Antinfiammatorio, analgesico, afrodisiaco e digestivo, sono davvero tante le proprietà dello zenzero e i buoni motivi per consumarlo.

Pianta originaria dell’India e della Malesia, lo zenzero negli ultimi anni è diventato molto noto, consumato e apprezzato anche in Occidente, soprattutto per via delle sue proprietà benefiche.

Antinfiammatorio e analgesico
Una delle proprietà più importanti è quella di essere un antinfiammatorio e analgesico naturale. Allevia i dolori osteoarticolari e muscolari, il mal di testa, è indicato in caso di influenza con raffreddore, febbre, tosse, catarro e mal di gola. Contrasta le infiammazioni di qualunque tipo, in particolare quelle che interessano lo stomaco e l’esofago.

Utile nella prevenzione di malattie e tumori
Secondo uno studio dell’Università del Minnesota Hormel Institute se consumato regolarmente, lo zenzero svolge una funzione preventiva nell’evitare lo sviluppo di tumori del colon-retto. D’altronde questa spezia è in grado di rafforzare il sistema immunitario per cui è estremamente utile in qualunque occasione in cui delle difese immunitarie forti fanno la differenza.

Amico dell’apparato digerente
Fra le virtù dello zenzero più evidenti c’è il fatto di aiutare la digestione, è gastroprotettivo, oltre a essere un efficace rimedio per combattere la gastrite e le ulcere. In più contrasta la formazione di gas intestinali ed è utile in caso di diarrea e di stipsi, regolando l’attività intestinale. Si tratta di un vero e proprio toccasana in tutte le circostanze in cui si avverte nausea, come la gravidanza, il mal d’auto e mal di mare.

Dalla parte del cuore e della linea
Avendo un effetto anticoagulante, può contribuire a ridurre il rischio che si creino coaguli nelle arterie, ad abbassare la pressione alta e a regolare il livello di colesterolo nel sangue. Il gingerolo contenuto nello zenzero, è un composto chimico con proprietà termogeniche. Innalzando la temperatura corporea, accelera il metabolismo e dunque è un prezioso alleato per coloro che vogliono dimagrire o mantenersi in linea.

Afrodisiaco
In Oriente e in Medio Oriente lo zenzero è considerato un vero e proprio viagra naturale, in grado di dare energia e gli si attribuiscono proprietà afrodisiache. Non ci sono evidenze scientifiche in merito, ma la sua composizione è talmente ricca (contiene carboidrati, proteine, aminoacidi, sali minerali tra cui manganese, calcio, fosforo, sodio, potassio, magnesio, ferro e zinco, vitamine del gruppo B, vitamina E) che non c’è da stupirsi se è rinvigorente ed energizzante.

Zenzero: antinfiammatorio, analgesico, afrodisiaco e non solo
Zenzero: antinfiammatorio, analgesico, afrodisiaco e non solo