La dieta di Sonia Bruganelli: non si basa sulle calorie ma sulla persona

Sonia Bruganelli svela su Instagram il segreto della sua forma fisica: si tratta della dieta persona

Sonia Bruganelli ha recentemente svelato il suo segreto di bellezza su Instagram. Si tratta della dieta persona, un regime dimagrante ideato da Tiziana Stallone.

La nutrizionista ha recentemente pubblicato un libro intitolato La dieta persona in cui racconta il suo metodo. La moglie di Bonolis ha pubblicato uno scatto in cui appare il volume, taggando l’amica. “Mi hai aiutato in un momento molto complicato della mia vita – ha scritto l’ex modella – e ancora adesso se avessi problemi alimentari correrei da te. Brava Tiziana Stallone, lo sapevo che avresti scritto un libro prima o poi!”.

Come funziona la dieta persona? L’obiettivo di questo metodo è di costruire un regime alimentare che sia basato non solo con sui parametri fisici (il metabolismo, lo stato di salute, il colesterolo o la massa grassa), ma anche psicologici. Secondo la nutrizionista – che è stata ospite anche di numerose trasmissioni televisive – l’obiettivo è creare un nuovo stile di vita che sia più sano che consenta di sentirsi meglio con se stessi e con il cibo.

La bilancia e il calcolo delle calorie dunque sono considerati elementi secondari, rispetto al rapporto con ogni individuo ha con l’alimentazione. “Alimentarsi non serve solo a nutrire il corpo – spiega l’esperta sul suo sito -, ma procura anche piacere dei sensi e del convivio. Numerose evidenze scientifiche dimostrano, inoltre, che alcuni alimenti, specie se dolci, grassi o salati possano avere un ruolo psicoattivo, scatenando la ricerca del godimento edonistico”.

“L’associazione cibo e piacere ha motivazioni squisitamente evolutive ed è legata alla sopravvivenza – aggiunge Tiziana Stallone -. L’alimento così può divenire mitigatore di ansie, compensativo di frustrazioni e solitudine. C’è chi è arrivato ad ipotizzare che una la dipendenza da cibo sia possibile, al pari di alcol, gioco d’azzardo o droghe. Il proliferare dei cibi obesogeni e il quotidiano stress potrebbero, dunque, contribuire alle ragioni del perché mangiamo troppo e non riusciamo a smettere”.

Nella dieta persona vengono individuati 4 psico-tipi di persone: il Mangiatore tradizionale, il Mangiatore edonista, il Mangiatore malinconico e il Mangiatore compulsivo. Ogni categoria ha delle caratteristiche particolari e deve seguire un programma dimagrante differente per raggiungere buoni risultati e perdere peso.

La dieta di Sonia Bruganelli: non si basa sulle calorie ma sulla ...