Asma, i campanelli d’allarme da non sottovalutare

E' una delle malattie respiratorie croniche più diffuse al mondo. Colpisce adulti e bambini, ma spesso chi ne soffre non sa di essere malato

Video AskaNews

L’asma è una delle malattie croniche più diffuse al mondo. Le statistiche mettono i brividi. Secondo l‘Organizzazione Mondiale della Sanità più di 300 milioni di persone ne soffrono. Questa patologia delle vie respiratorie colpisce tutte le fasce d’età. Molto a rischio sono i bambini e tra gli adulti le donne. In Italia 7 milioni di individui sono affetti da asma, bronchite cronica ed enfisema (GUARDA I SINTOMI DELL’ASMA).

Non solo, un italiano su tre non sa di essere malato e ben il 75% dei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) non ha ricevuto una diagnosi. Lo rivela il Sindacato nazionale autonomo medici italiani che promuove sabato 12 dicembre test diagnostici che misurano la qualità del respiro negli ipermercati di 10 città.

asma-642

FOTO: I SINTOMI DELL’ASMA

Oggi sono disponibili dei farmaci molto efficaci per combattere l’asma, la maggior parte dei quali va prescritto dagli specialisti. Il problema è che molti pazienti sono inconsapevoli di essere malati. Per questo è molto importante riconoscere i sintomi.

L’asma si presenta sotto forma di due diversi stati, l’attacco e la fase stazionaria. Tra un attacco e l’altro i sintomi più comuni sono: tosse notturna, mancanza di respiro senza dispnea a riposo, tosse cronica di gola, senso di costrizione al torace.

Nella fase acuta i sintomi si manifestano con: grave mancanza di respiro (dispnea) e difficoltà respiratoria, respiro sibilante, forte senso di costrizione al torace,talvolta tosse.

Le cause dell’asma sono varie. Si va dalle allergie all’esposizione ad ambienti freddi, dall’inalazione di sostanze chimiche, compreso il fumo, a situazioni di forte stress. Ma anche il ridere, il cantare e il piangere possono scatenare la patologia. Come sempre è bene rivolgersi al proprio medico per ottenere la giusta diagnosi e la cura efficace.

LEGGI I SINTOMI DELL’ASMA

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Asma, i campanelli d’allarme da non sottovalutare