Verdure d’autunno e proprietà benefiche: dal porcino al tartufo

Consumare frutta e verdura di stagione è una scelta sana e saggia perché le piante cresciute in modo naturale – senza aiuti artificiali, all’aria aperta –  e non chiusi in serre, sono al massimo del loro sapore e hanno un ottimo valore nutritivo.

Inoltre le verdure di stagione costano meno rispetto ai cibi tardivi o troppo in anticipo, che oltre a essere più costosi e meno saporiti e sono anche di qualità inferiore.

L’ideale è che la verdura sia biologica o almeno senza ferilizzanti chimici dannosi per l’uomo. Il nostro Paese è ricco di prodotti che in autunno possono allietare le nostre tavole: porri e tartufi, zucca e topinambur, cavoli, broccoli e spinaci.

Verdure saporite, sane e ricche di virtù benefiche. 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Verdure d’autunno e proprietà benefiche: dal porcino al tartufo