Tumore al seno, prevenzione con le noci

Cinquanta grammi di noci potrebbero ridurre il rischio di tumore al seno: l’ha dimostrato una ricerca coordinata da Elaine Hardman della Marshall University di Huntington, West Virginia. 

L’esperimento, condotto su topolini, ha messo a confronto due diete, una contenente noci e l’altra priva di questo alimento. Gli animali sono stati nutriti sia direttamente che prima del concepimento, dando noci alla madre fino allo svezzamento.

Lo studio ha evidenziato che il tasso di tumore alla mammella si era dimezzato nei topi che mangiavano le noci. Inoltre, il numero dei tumori e la loro dimensione si sono rivelati significativamente minori; la loro crescita è stata rallentata anche nel caso di tumore già formato. 

 
I test hanno dimostrato che tali effetti benefici sono dovuti in particolare alla vitamina E, di cui sono ricche le noci. Questa sostanza si è rivelata addirittura più efficace degli Omega 3 ai fini della prevenzione del cancro al seno.
"I risultati di questo studio mostrano che un maggior consumo di noci dovrebbe entrare a far parte di una alimentazione salutare e potrebbe ridurre il rischio di cancro nelle future generazioni", ha concluso Hardman. 
 
Certo la prevenzione del cancro non può limitarsi alla sola alimentazione, che va integrata con uno stile di vita non sedentario, l’eliminazione del fumo e con esami diagnostici mirati da effettuare dai 40 anni di età in poi.
In ogni caso, ecco alcune gustose idee per inserire nella vostra dieta piatti a base di noci: LE RICETTE
 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tumore al seno, prevenzione con le noci