Traumi da fitness: cause e rimedi

Corse all’aria aperta, partite a tennis e a calcio, esercizi in palestra. Una costante attività fisica, sempre consigliata, ci può esporre al rischio di contrarre danni articolari. Spesso, infatti, il nostro desiderio di tenerci in forma e di rilassarci con lo sport può essere limitato dai fastidi alle cartilagini articolari, veri e propri “cuscinetti” che consentono la mobilità delle ossa del corpo. 

 Cause
Esercizio fisico: l’intensità dello sforzo fatto durante un esercizio fisico mette a dura prova le strutture articolari, causando riduzione della forza muscolare o instabilità delle articolazioni. Si rischia così di rimanere ‘bloccati’ e di dover sospendere la pratica sportiva. "La corsa e il salto sono gli sport che causano la maggior usura delle articolazioni delle gambe" spiega il professor Guelfi, Medico Chirurgo-Specialista in Ortopedia e Traumatologia, Medicina dello Sport "Il tennis e la pallanuoto mettono maggiormente a rischio la spalla e il gomito". 
Posizioni scorrette: le posizioni non corrette che si assumono durante le attività quotidiane possono dar luogo a dolore e infiammazione. Con l’avanzare degli anni possono comparire difficoltà nel compiere i normali movimenti, in particolare a carico delle ginocchia.     

Rimedi
"Per quanto riguarda il fitness in palestra" spiega il professor Guelfi "è fondamentale la fase preparatoria; è inoltre importante non strafare, controllando la dose di esercizi e non facendo tutto insieme. Inoltre, biogna evitare carichi eccessivi. Se tutto questo non basta, è utile l’assunzione di integratori alimentari che aiutino a ‘nutrire’ le articolazioni. Condroitina, condroitin solfato e glucosamina solfato son elementi che costituiscono naturalmente la cartilagine e quindi un aumento della quantità di queste sostanze nell’organismo può aiutare a ovviare i problemi alle articolazioni".   

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Traumi da fitness: cause e rimedi