Il tatuaggio mi ha stancato: ecco come cancellarlo

Un segno indelebile fatto sulla pelle che diventa poco gradito

Gentile dottoressa Romano,
mi chiamo Nora e circa 10 anni fa, appena maggiorenne, ho fatto un tatuaggio sul braccio, in alto, che ora vorrei cancellare perché non mi piace più. E’ stato realizzato con inchiostro nero ed è grande circa due centimetri per sei. Pensa sia possibile eliminarlo? Grazie mille!!!! NoraRisponde Dott.ssa Pucci RomanoMedico Chirurgo, specialista in Dermatologia

Personalmente non utilizzo i laser nella mia professione, ma conosco il loro meccanismo d’azione. Purtroppo eliminare al 100% un tatuaggio è pressoché impossibile: il trauma del laser  provoca comunque un danno a carico della cute e quasi sempre ne residua un esito cicatriziale o quello che  viene definito il “fantasma” del laser ovvero una sorta di ombra che mima il tatuaggio in maniera sbiadita ma pur sempre visibile.

Il tatuaggio è per sempre, bisogna saperlo quando ci si accinge a procurarselo e non ammette ripensamenti… Ciò detto, le consiglio, nel caso volesse comunque tentare di rimuoverlo, di rivolgersi a centri qualificati con personale esperto e corretto (dermatologi e/o chirurghi plastici).  Auguri!

Fonte: DiLei

Il tatuaggio mi ha stancato: ecco come cancellarlo