Stendere la biancheria in casa fa male alla salute. Ecco i rischi

Stendere biancheria in casa, soprattutto nei mesi invernali, può essere molto pericoloso per la salute delle persone e per gli ambienti di un'abitazione

Stendere e asciugare la biancheria in casa è un abitudine molto diffusa, soprattutto durante i mesi invernali con temperature molto fredde e giorni piovosi. Se non si dispone di una asciugatrice elettrica in casa, l’unica alternativa possibile infatti per avere vestiti puliti è proprio quella di stenderli in casa e magari approfittare del calore dei termosifoni. Niente di più sbagliato. In realtà si tratta di una soluzione molto dannosa.

Secondo una ricerca condotta dal professor David Denniga del National Aspergillosis Center di Manchester, in Inghilterra, l’acqua contenuta nei panni ancora bagnati che vengono stesi in casa è fonte di tante controindicazioni molto pericolose per il benessere degli individui ma anche per la casa stessa. A destare molta preoccupazione è il fatto che questa pratica apparentemente innocua sia una delle cause possibili della proliferazione di un ceppo batterico, denominato fungo Aspergillus Fumigatus.

Per le persone che non hanno particolari problemi respiratori e con un sistema immunitario in salute, respirare e inalare queste spore non ha molti rischi poiché l’organismo tende a distruggerle. È diverso invece per chi soffre di malattie respiratorie, o per chi ha patologie legate all’asma o problemi polmonari, o ancora non ha un sistema immunitario sano, convivere in ambienti infetti da questo fungo può essere molto pericoloso. In alcuni casi si può essere contagiati dall’aspergillosi, una malattia respiratoria che può estendersi anche ad altri parti del corpo. Nello specifico il fungo Aspergillus può causare respiro affannato e tosse e nei casi più gravi colpire i seni paranasali provocando danni irreparabili.

Una lavatrice media di panni bagnati, secondo gli studi elaborati dal professor Danning, corrisponde a quasi due litri di acqua. In una stanza di medie dimensioni quest’acqua si disperde evaporando ed è così che stimola la proliferazione del fungo garantendone le condizioni di sopravvivenza. Cosa è opportuno fare per risolvere questo problema? Se non si può avere un’asciugatrice in casa per risolvere il problema completamente allora è meglio agire preferendo la stanza più ventilata e lontana dagli ambienti che vengono usati maggiormente, come soggiorno e sala pranzo o camere da letto.

Stendere la biancheria in casa fa male alla salute. Ecco i rischi