I sonni agitati degli italiani: ecco come dormiamo. Lo svela un’indagine

Il sonno degli italiani è rovinato dallo stress da lavoro, le cui preoccupazioni diventano un  vero e proprio incubo: il 76% ammentte di dormire meglio nel weekend o durante le vacanze.
Più di un italiano su 4 ammette di avere un debito di ore di sonno, soprattutto tra coloro che appartengono alla fascia d’età che va dai 45 ai 54 anni. 

Lo svelano i risultati di un’indagine Ispo, condotta su un campione di oltre 600 persone. I dati sugli orari: secondo lo studio un italiano su tre va a letto prima di mezzanotte, dei rimanenti due terzi , ovvero quelli che fanno le ore piccole, la maggioranza è composta da imprenditori, lavoratori autonomi e liberi professionisti . 
 
L’operaio è generalmente quello che si alza prima di tutti (spesso prima delle 6).
I lavoratori tra i 35 e i 54 anni, anche quelli che vanno a dormire dopo mezzanotte, sono in piedi alle 7, seguiti dalle casalinghe e da coloro che sono nella fascia di età 55-64 anni, che si svegliano tra le 7 e le 8
Chi dorme più di tutti? Gli ultra 65enni e i pensionati, che vanno a dormire entro le 21.30 e passano più tempo a letto (anche 10 ore).
 
I sonni agitati degli italiani: ecco come dormiamo. Lo svela un’...