Sconfiggere la cellulite anche in vacanza: strategie e prodotti

La cellulite è un problema che affligge quasi tutte le donne, anche le star non ne sono immuni. Specialmente in estate la questione si fa pressante. Si tolgono le calze, gonne e vestitini sono all’ordine del giorno e soprattutto incombe la famigerata prova bikini (a cui molte vip si sono già sottoposte).

E’ dunque ora di prendersi cura delle gambe. Dopo aver fatto un bel gommage per eliminare le cellule morte ridonando morbidezza e luminosità alla pelle e dopo aver fatto un’accurata ceretta, bisogna concentrarsi nella lotta contro cellulite, edemi e ritenzione idrica.

La prima mossa si gioca a tavola con una sana e corretta alimentazione. La seconda mossa prevede attività fisica mirante a tonificare le gambe e i glutei. La terza mossa punta su creme, fanghi, fiale e spray che con appositi principi attivi permettono di drenare e rimodellare la silhouette: ecco le novità in fatto di prodotti anticellulite. Se poi si sfruttano le condizioni ambientali e climatiche dei luoghi di vacanza, diviene ancora più facile sbarazzarsi dell’inestetica buccia d’arancia.

Al mare iodio, oligoelementi, plancton, sali minerali permettono di stimolare il metabolismo e le funzioni tiroidee, riequilibrando il sistema linfatico, con effetti positivi sulla linea, il drenaggio dei liquidi e di conseguenza la cellulite e gli edemi. Questi elementi si assimilano senza sforzo, stando in riva al mare attraverso la respirazione e la pelle. Ulteriori benefici si ottengono con lunghe camminate in acqua (ricordandosi di proteggere la pelle con i solari). Per potenziare i risultati si possono fare massaggi con fanghi d’alghe o assumere integratori a base di tè verde e pilosella per aumentare il drenaggio.

In montagna – l’aria rarefatta aiuta a bruciare i grassi. Abbinare alla dieta un’attività cardio come il trekking e il nordic walking permette di tonificare le gambe e dare una scossa al metabolismo. In alta quota sono molto efficaci le creme a base di piante tipiche della montagna come l’escina, estratta dall’ippocastano, il sambuco drenante e antiedema. Ottimi anche il carpino bianco, il frassino e il ribes nero.

In città – si consigliano creme per massaggi con acqua termale, snellenti e drenanti. Anche se si lavora, non va dimenticata l’attività fisica in palestra o all’aria aperta con lunghe camminate e jogging.
 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sconfiggere la cellulite anche in vacanza: strategie e prodotti