Salute: tutti i check up da fare dopo i 50 anni

La salute a 50 anni deve essere monitorata. La prevenzione aiuta ad avere tutto sotto controllo ed evitare brutte sorprese

Curare la propria salute a 50 anni è un aspetto a cui nessuno deve rinunciare, uomo o donna che sia: una volta superata la mezza età ci sono degli esami di routine che vanno necessariamente fatti. Ogni anno è opportuno effettuare un check-up completo e per fare questo è bene prendere appuntamento con largo anticipo perché si tratta di esami che richiedono molto tempo. Il medico di famiglia può valutare la vostra salute già con un primo esame fisico. Nel corso di questa indagine analizzerà lo stato di salute della pelle, della vista, dell’udito, dell’apparato respiratorio, dei linfonodi, del torace, del seno e infine dell’addome.

La misura della circonferenza della vita è un indice da non sottovalutare: se siete obesi con molta probabilità correte il rischio di sviluppare una sindrome metabolica con problemi ai trigliceridi, rischio di ipertensione, diabete e ictus. Anche la pressione sanguigna è un fattore importante per la vostra salute a 50 anni, soprattutto se siete fuori dal range 120/80. La visita del ginecologo serve invece per analizzare lo stato di salute del collo dell’utero, delle ovaie e del retto. Mediante il pap test si esaminano le cellule del collo dell’utero e con un esame dell’HPV si andrà a scongiurare l’infezione da Papilloma Virus, fattore di rischio per lo sviluppo di un carcinoma cervicale.

Gli uomini dovrebbero invece sottoporsi all’esame della prostata. Le analisi del sangue sono un esame diagnostico fondamentale per tenere sotto controllo la salute a 50 anni. Tramite queste, si possono valutare le condizioni di fegato, colesterolo, tiroide, glicemia e tanto altro. Se vi esponete al sole andrebbe effettuata anche una visita dal dermatologo, per escludere il melanoma. Il medico di famiglia richiederà un emocromo completo e il test per la Proteina C-reattiva, utile nelle donne per escludere le malattie cardiache.

Ricordatevi di effettuare periodicamente gli esami per la funzionalità tiroidea e quelli per misurare la densità ossea al fine di scongiurare una osteoporosi. Per avere una buona salute a 50 anni non bisogna trascurare neanche l’esame annuale di mammografia e lo screening per il cancro al colon. Ogni sei mesi ricordatevi di effettuare una visita dal dentista per valutare lo stato dei denti e delle gengive, così come sarà necessaria la visita dall’oculista. Infine un elettrocardiogramma accompagnato, solo se necessario da una TAC, fornirà un quadro completo sulla salute del vostro cuore.

Salute: tutti i check up da fare dopo i 50 anni