Rientro vacanze: come rigenerare i capelli dopo l’estate

I capelli in estate possono diventare più secchi, spezzandosi o cadendo in modo più facile e più velocemente. Ecco alcuni semplici rimedi

I capelli dopo l’estate possono sembrare danneggiati. Spesso si spezzano facilmente, cadono, perdono la loro forma, tendono al riccio, arrotolandosi su sé stessi. Inoltre, i capelli d’estate, per via del caldo, tendono anche a cambiare colore, diventando più opachi e particolarmente sfibrati. In sostanza, il cuoio capelluto dopo l’intensa azione del caldo, dei raggi solari e di vari fattori (come l’aria calda e particolarmente umida del mare), ha un estremo bisogno di cure e di processi rigenerativi.

Per primo, è necessario ridare ai capelli la loro luminosità invernale e la stessa morbidezza. Come consigliano i vari esperti del settore di hair styling, la soluzione ideale in questo caso è di formare un impacco a base di varie sostanze nutrienti, come l’olio di mandola, l’avena e il burro di karitè. Quindi, dopo l’impacco, si consiglia di lavare i capelli per circa 5 minuti con uno shampoo reidratante. I capelli vadano nutriti con varie sostanze, che apportano alle fibre vari elementi positivi. Per nutrire il cuoio capelluto si consiglia di utilizzare vari balsami per capelli.

Un’altra buona idea per nutrire i capelli dopo l’estate, è di utilizzare gli appositi oli naturali. Generalmente questi sono pieni di varie sostanze nutrienti, il cui apporto sul cuoio capelluto ne rigenera i tessuti. Gli oli si applicano prima di lavare i capelli, e vanno lasciati sul cuoio capelluto per almeno venti minuti. Tuttavia, bisogna ricordarsi di non lavare via l’olio con l’acqua. Basta applicare lo shampoo a secco, e quindi emulsionare il tutto lavandolo via. Il risultato sarà sorprendente.

L’olio più indicato è quello a base di mandorla, jojoba e semi di lino. I capelli danneggiati vanno aiutati anche per mezzo di nuove colorazioni. Senza eccedere, basta una colorazione sola perché i capelli riprendano il loro colore precedente. I coloranti da acquistare devono essere prive di additivi e di sostanze chimiche particolari. Se si utilizzano i coloranti naturali, oltre a ridare al capello il suo precedente colore, esse agiranno come dei veri e propri trattamenti di bellezza. Il tutto avviene grazie all’azione degli ingredienti naturali a base di fosfolipidi.

Rientro vacanze: come rigenerare i capelli dopo l’estate