Qual è il momento migliore per andare in bagno secondo la scienza?

Quando andare in bagno secondo la scienza? Sembra strano, ma ci sono degli orari precisi nei quali recarsi in una toilette. Scopriamone di più insieme

Alla domanda su quando andare in bagno ha risposto un gastroenterologo, inviando la propria opinione al giornale Women’s Health. Secondo egli, il miglior momento della giornata per recarsi in bagno e fare i propri bisogni è la mattina. Questo perché durante la notte, quando le persone dormono, l’organismo lavora per digerire il cibo. Per questo è meglio ridurre l’attesa e diminuire il tempo di permanenza del cibo nell’intestino. Per aiutare il proprio organismo a espellere le sostanze di troppo, si consiglia di fare una colazione massiccia e particolare.

Magari una colazione alla inglese, con carne, uova e quant’altro, il tutto accompagnato da una piccola tazza di caffè o del whiskey per digestire, e da un grande bicchiere d’acqua. Questo aiuterà i rifiuti a diventare più consistenti. Certamente, ogni organismo è specifico e presenta delle proprie particolarità. Tuttavia, esistono dei precisi meccanismi che rendono tutti gli umani uguali di fronte alla scienza medica. Ognuno di noi ha un orologio biologico la cui funzione è molto precisa, anche se incosciente.

Abituando il proprio organismo ad andare al bagno alle 9 della mattina, i processi digestivi si svolgeranno più in fretta o più lentamente, in relazione all’orario prestabilito. D’altro canto, per capire quando andare in bagno bisogna anche scegliere un’ora in cui si è liberi. E quindi essere a casa, magari rilassati, in procinto di andare al lavoro o a scuola, e non c’è alcuna preoccupazione nelle immediate vicinanze. Un altro fattore che può aiutare ad andare in bagno la mattina è la percezione del water. Sedendosi su di esso, la parte inconscia dell’organismo umano riceve un segnale specifico da rispettare.

Tuttavia, bisogna scegliere con cura quando andare in bagno, poiché stare seduti per troppo tempo sul water può portare alle emorroidi. Certo, leggere un giornale in attesa di svuotarsi per andare a lavoro sembra affascinante, ma oltre a richiedere un’enorme quantità di tempo, può portare a problemi di vario tipo. Perciò i medici consigliano di recarsi in bagno solo quando si sente una grande necessità, e una volta li abbandonarsi svuotandosi completamente. D’altro canto, non tutte le persone possono dormire di notte per andare in bagno la mattina. In questo caso bisogna riferirsi al ciclo lavoro/riposo, e andare in bagno subito dopo un lungo sonno.

Qual è il momento migliore per andare in bagno secondo la scienz...