Protesi ai glutei, una moda che diventa trendy

E’ partita dagli Stati Uniti ma presto diventerà un tormentone anche qui. Anzi, qualcuno, come la bella Nina Moric, vi ha già fatto ricorso. Stiamo parlando della "Gluteoplastica", più volgarmente detta "protesi ai glutei". Certo, avere un bel fondoschiena è l’aspirazione di tutte le donne, ma siamo sicure che valga la pena sottoporsi a veri e priori interventi chirurgici pur di ottenere questo risultato? E quanto durerà questo intervento? Vediamo di capirne di più: in cosa consiste e quali sono i rischi in cui si può incorrere.

Gli inestetismi che possono essere corretti con la gluteoplastica sono:
– Eccesso di grasso: si corregge con un intervento di liposuzione
– Forma da rimodellare o ingrandire:  gluteoplastica con protesi o microinnesti di grasso del paziente stesso (lipofilling o lipostruttura)
– Smagliature o pelle in ecceso: possono essere corretti rispettivamente con l’utilizzo di laser o con l’asportazione chirurgica della pelle in eccesso.

Gluteoplastica mediante protesi
Gli impianti di protesi glutee sono indicate per chi è troppo magro e non ha il necessario accumulo di tessuto adiposo da prelevare e reimpiantare. L’intervento prevede l’inserimento di protesi in silicone apposite per i glutei, piuttosto robuste (quando si è seduti devono sopportare il peso del corpo). Si va comunque incontro a possibili compilicazioni, quali infezioni, contrattura o rottura della protesi, asimmetria dei glutei.

Gluteoplastica mediante lipofilling o lipostruttura
Attraverso una liposuzione si aspira il volume di grasso da infiltrare, che viene impiantato sotto la cute e nel muscolo nella zona da ingrandire, mediante centinaia di microinnesti. Solitamente, nel corso del tempo, una parte del grasso impiantato va incontro a un naturale riassorbimento, variabile tra il 10% – 30%. Raramente possono presentarsi casi di infezione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Protesi ai glutei, una moda che diventa trendy