Pre iscrizioni a scuola, alcuni consigli per farle senza ansia

E' arrivato il momento delle pre-iscrizioni a scuola, che le mamme vivono in genere con molta ansia, ecco alcuni consigli per affrontarle con calma

Siamo agli ultimi giorni utili per le pre-iscrizioni al nuovo anno scolastico 2016/2017. Esattamente entro il 22 febbraio i genitori dovranno iscrivere i propri figli alle varie scuole. Il termine infatti vale sia per la pre-iscrizione alla materna e per gradi si passa alle primarie di primo e secondo grado. Una scelta difficile, che mette in agitazione soprattutto le Mamme in crisi: come evitare i sensi di colpa , creando accumuli di ansia e trepidazione. Cresce infatti proprio alla vigilia della scadenza ogni dubbio e paura di fare o meno la scelta giusta. Le mamme per prime vogliono il meglio per i figli, senza contare che ogni scelta comporta lati positivi ed altri negativi e che la perfezione assoluta non esiste. In questo contesto la famiglia intera è condizionata e stressata, ma con alcuni accorgimenti l’ansia può essere alleviata se non addirittura tolta.

E’ importante ricordare che non è solo la mamma a prendersi carico delle scelte da fare per i figli, anche il padre deve partecipare. la solidarietà tra coniugi o comunque genitori ed il dialogo è fondamentale per un avvio sociale dei nostri piccoli. La data di ingresso a scuola per la prima volta è una tappa importante per i ragazzini, i genitori devono rassicurare l’entrata dei figli nel mondo degli adulti e non creare preoccupazioni. E’ d’obbligo informarsi sulla futura scuola dei propri figli per tranquillizzarci e rasserenare la loro prima entrata in società. A questo scopo si fanno i giorni di scuola aperta, in cui mamme e bambini e ragazzi possono conoscere meglio il luogo dove effettueranno il loro percorso di studi. Anche l’inserimento, specialmente nelle materne avviene gradualmente ed è personalizzato, cambiando a seconda dell’emotività e delle esigenze di genitori e figli.

Ogni scuola inoltre ed ogni direzione scolastica offre i programmi che verranno svolti ed i progetti formativi, con tutti i corsi realizzati e proposti. E’ possibile valutare se gli Stress da rientro a scuola: cosa mangiare per riprendere alla grande sono idonei, se esiste la mensa per chi se ne vorrebbe servire in modo che il lato strettamente pratico ed organizzativo sia di gradimento. I genitori inoltre dovrebbero valutare anche l’aspetto psicologico e ludico che gli insegnanti dedicano ai loro figli e dare loro la possibilità della giusta maturazione. Lo spazio è importante, il controllo da parte di chi deve vigilare sul benessere e sulle attività di studio. Prima di iscrivere il proprio figlio ad una Scuola, corsi di abilitazione non siano interdetti agli insegnanti di ruolo è importante valutare se effettuare un inserimento a tempo pieno o parziale e conciliare l’insegnamento con la famiglia. Dopo avere preso in considerazione tutto questo, i genitori faranno con calma la scelta, che in ogni caso può essere cambiata, se non rispondesse alle aspettative.

Immagini: Depositphotos

Pre iscrizioni a scuola, alcuni consigli per farle senza ansia