Più in salute chi ha il fisico a pera

Smetta di lamentarsi chi non è contenta di avere una forma "a pera", con vita stretta e fianchi larghi, perché c’è una buona notizia: chi ha un fisico strutturato in questo modo è più in salute, meno a rischio di malattie cardiache e diabete. Il sedere grosso ha quindi i suoi vantaggi. E’ meglio accululare grasso sul lato B piuttosto che sulla pancia

Uno studio della Harvard Medical School ha rivelato che le donne a pera contrastano meglio malattie cardiache, diabete e malattie metaboliche. Il grasso che si concentra sul sedere aumenta la sensibilità all’insulina, l’ormone che trasporta lo zucchero nel sangue e lo regola, tenendo alla larga il diabete di tipo 2. Inoltre un lato B abbondante sembra favorire la produzione di adipochine, ormoni alleati del metabolismo, che a loro volta aiutano a contrastare l’accumulo di cicca sul giro vita. 

Anche le arterie traggono vantaggio: nel corpo femminile, il grasso sui fianchi respinge gli acidi grassi nocivi e in contiene un agente anti-infiammatorio che aiuta a prevenire l’ostruzione delle arterie. Al contrario, poco grasso intorno ai fianchi può portare malattie del metabolismo gravi, come la sindrome di Cushing o l’ipercortisolismo. A tal proposito gli specialisti sconsigliano un dimagrimento troppo rapido, poiché il grasso eliminato rapidamente rilascia una buona quantità di citochine, che innescano infiammazioni e possono portare malattie cardiovascolari, diabete e insulinoresistenza.

Se si vuole dimagrire, quindi, meglio un dimagrimento lento ma costante che aiuta il rilascio di adiponectina, ormone che regola il controllo dello zucchero nel sangue. 

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Più in salute chi ha il fisico a pera