Pagaiare tutte insieme contro il tumore al seno

Pagaiare insieme per combattere il tumore al seno. Remare per superare il dramma della malattia. E’ quello che fanno le donne dell’associazione Dragon Boat Milano, che raccoglie le donne operate di tumore al seno. Il nome è quello della barca che utilizzano, con la testa e la coda di drago, della lunghezza di m 12,66 e larga m 1,06. Le pagaie sono simili a quelle della canoa canadese il cui peso è di circa un chilo. Sullo scafo trovano posto venti pagaiatori, a prua, rivolto verso l’equipaggio, un tamburino batte il tempo su di un grosso tamburo, retaggio di un’antica tradizione. A poppa è alloggiato, proprio sulla coda del drago, il timoniere, alle prese con un remo lungo.

Pagaiare in 20 su un dragone a stretto contatto con la natura crea una forte sinergia tra i partecipanti e un grande beneficio fisico e mentale per il benessere del singolo e del gruppo. Tutti possono cimentarsi in questa attività con forte valenza aggregante. Pagaiare con sincronia su un dragone è una esperienza emozionante che crea una forte sinergia. Si diventa un insieme unico , un’ottima metafora valida anche in ambito lavorativo in attività di  team building.

Un importante risvolto di tale attività e nell’aspetto terapeutico e socializzante per le donne operate di tumore al seno.E’ scientificamente provato che l’attività ciclica della pagaiata seppure intensa e di sforzo, costituisce una sorta di linfodrenaggio naturale, prevenendo la formazione del linfedema. Dragon Boat Milano sostiene il gruppo delle Pink Amazons Donne in Rosa di Milano/Pavia.

Per maggiori informazioni: http://www.dragonboatmilano.it

Pagaiare tutte insieme contro il tumore al seno