Non riesci a dimagrire? La colpa è di un giorno della settimana e lo dice un personal trainer

Il fine settimana rappresenta il buco nero delle diete. Una personal trainer ha rivelato la soluzione al problema più comune

Seguire una dieta ferrea per quattro giorni la settimana e poi gettare tutto all’aria il venerdì. Ecco il segreto per restare in forma e mangiare ciò che ci piace.

Le vacanze estive sono ormai passate e per molti è tempo di promesse e impegni presi con il proprio corpo. C’è chi si è lasciato andare incredibilmente a tavola durante i mesi caldi e ora intende rimettersi in carreggiata. Altri invece non faranno che proseguire il cammino intrapreso tempo addietro. C’è chi infine deciderà di dare una vera e propria svolta in termini di linea. Ad essere precisi però la maggior parte dei nuovi iscritti in palestra non farà che presentarsi in sala qualche volta durante il primo mese, per poi tornare alle ‘sane’ abitudini da poltrone.

Ognuno è libero di scegliere il corpo che preferisce, ma cosa accade quando si tenta di tutto per ottenere un risultato corporeo che non sembra raggiungibile? Molti infatti non fanno che mangiare sano, rispettare il conteggio delle calorie assunte e fare attività fisica. Al tempo stesso però la perdita di peso non è quella che ci si aspetterebbe.

Il vero problema è dato dal fine settimana, a partire dal venerdì. Si resta sui giusti binari da lunedì al giovedì, per poi rilassarsi e concedersi qualche vizio. Una sorta di premio, che però riesce in breve a mandare all’aria tutto il lavoro svolto.

Puntualmente ci si ritrova la domenica pomeriggio sul divano, con lo stomaco che brontola dopo quasi tre giorni di cibo e alcool in gran quantità. Nella menta un solo pensiero, quella vaga promessa di riprendere la ‘retta via’ a partire da lunedì. Per alcuni questa è una vana speranza ma altri ci riescono. C’è chi il lunedì trova la forza di ripartire da zero ma è proprio questo il punto. Se il premio del fine settimana raggiunge livelli così devastanti, il lunedì non si riuscirà mai a ritrovare qualcuno dei progressi fatti la settimana precedente.

La risposta a questa situazione drammatica, che costringe molti a ritrovarsi in un circolo vizioso senza fine, è stata fornita da Sam Altieri, nota personal trainer certificata NASM, che ha realizzato un diagramma atto a mostrare come sia deleterio limitarsi in tutto e per tutti dal lunedì al giovedì: “Invece di mangiare pochissimo nei primi quattro giorni della settimana, per poi divorare di tutto dal venerdì alla domenica, suggerisco di suddividere la propria alimentazione giornaliera tra un 80% di cibo salubre e un 20% di cibo gustoso”.

Un modo sano per tenere sotto controllo la propria fame irrefrenabile, riuscendo alla lunga a trovare un sano equilibrio tra i cibi che fanno bene al nostro corpo e quelli che sentiamo davvero il bisogno di mangiare.

Perdere peso, segreto personal trainer

Fonte Foto: Instagram

Non riesci a dimagrire? La colpa è di un giorno della settimana e lo ...