Olio di Palma, la Colussi lo elimina dai biscotti

Con questa operazione il noto marchio ridurrà del 30% i grassi saturi all'interno dei loro prodotti, presentando una linea più sana

La Colussi ha  deciso eliminare l’olio di palma dai biscotti, compri i GranTurchesi. Sostituendolo con l’olio di girasole, ridurrà almeno del 30% i grassi saturi.

Come è noto l’olio di palma è l’olio vegetale più diffuso al mondo: 100 g di olio di palma equivalgono a 884 calorie. Ha una composizione di grassi simile al burro ma ha un costo inferiore. Dunque, c’è un dibattito aperto sulla pericolosità di questa sostanza per la salute. I grassi saturi infatti sono da sempre considerati causa di malattie cardiovascolari. L’olio di palma, che ha un’ottima resa, costa poco ed è insapore, viene usato praticamente ovunque, oltre che nei biscotti anche nelle patatine e perfino nel gelato.

Ora la Colussi ha deciso di porre un freno nel suo utilizzo per mettere sul mercato prodotti più sani. In linea con questa direttiva, il noto marchio ha deciso di introdurre un’altra novità che riguarda la farina, a seconda del prodotto, sarà integrale o semi integrale (tipo 2).

Massimo Crippa, direttore commerciale del gruppo, ha spiegato:

Si tratta di una scommessa in cui crediamo, le modifiche apportate alle ricettazioni comportano una maggiore spesa per le materie prime e in alcuni casi anche una certa difficoltà di reperimento, come ad esempio per la farina tipo 2, poco disponibile per i volumi di cui avevamo bisogno.

Olio di Palma, la Colussi lo elimina dai biscotti